FOX

Nicolas Winding Refn: ecco perché il regista ha rifiutato di dirigere Spectre

di -

Spectre, l’ultimo capitolo della saga 007, doveva essere diretto da Nicolas Winding Refn che ha rifiutato per amore della sua libertà artistica.

Nicolas Winding Refn alla presentazione di The Neon Demon

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo il successo mondiale di Skyfall il regista Sam Mendes ha incominciato a dedicarsi a tempo pieno al teatro tanto che Spectre, all’inizio, non doveva essere diretto da lui.

Barbara Broccoli e Michael G. Wilson, produttori da anni della saga 007, chiesero a Nicolas Winding Refn, regista di Drive, di prendere in mano la direzione di Bond 24.

Il cineasta, che di recente è tornato al cinema con il discusso The Neon Demon, ha solo oggi spiegato le motivazioni del suo incredibile rifiuto con queste parole:

Così posso fare ciò che voglio e questo supera ogni cifra mi venga offerta.

Refn, che di recente ha ammesso di essere interessato a girare un cine-comic su Batgirl, si è confermato quindi un regista totalmente alla mercé della creatività più che del denaro.

Nicolas Winding Refn sul red carper di The Neon DemonHDGetty Images
Nicolas Winding Refn The Neon Demon

Il cineasta in effetti non è nuovo al rifiuto di proposte provenienti da major della settima arte: già nel 2014 abbandonò il colosso Warner Bros che voleva ci fosse lui dietro la macchina da presa del di Logan’s Run.

In questo momento Refn ha in cantiere una serie televisiva di co-produzione italiana e The Avening Silence, thriller ambientato a Tokyo e scritto da Neal Purvis e Robert Wade. I due sceneggiatori, ironia della sorte, hanno firmato sei film della saga di 007 dal 1999 al 2015.

Fonte: Telegraph

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.