FOX  

Quantico: commento a "sì", l'epico finale di stagione della serie

di -

Alex Parrish e le ex-reclute di Quantico chiudono il cerchio eliminando il terrorista e svelando i piani del vero deus ex-machina dietro all'intera operazione.

Una scena del finale di stagione di Quantico

266 condivisioni 47 commenti 5 stelle

Share

Il finale di stagione di Quantico riesce in quello che ormai tutti credevano impossibile: chiudere il cerchio.

Sapevamo già dalla scorsa puntata che l'esecutore degli attacchi terroristici è Liam, ma Quantico non poteva non regalarci un ultimo grande colpo di scena.

Scopriamo infatti nel season finale che il vero Deus Ex-Machina dietro all'intera operazione è la senatrice Haas, la mamma di Caleb.

Proprio così: la candidata alla presidenza degli Stati Uniti è partita da molto lontano, sin dall'ingresso in Quantico delle nostre care reclute, nel progettare la sua scalata alla Casa Bianca. E per farlo ha selezionato un complice che aveva bisogno di rilanciarsi, Liam, e un obiettivo facile dal passato complesso, Alex.

Liam lo disse a suo tempo.

L'idea di base era molto semplice: far saltare in aria la stazione centrale di New York e catturare velocemente il colpevole, facendola volare così nei sondaggi. Ma qualcosa è andato storto: non avevano considerato la caparbietà dell'agente Parrish che non solo non si è fatta catturare, ma che è riuscita, contro tutto e tutti, a dimostrare la propria innocenza.

E qui il primo vero punto di svolta: la Senatrice Haas è stata costretta a ringraziare pubblicamente per i suoi servigi Alex, mettendo in ombra Liam, suo complice designato ad un futuro radioso nell'FBI, ormai saltato, esaltando a eroe quella che doveva essere la sua vittima sacrificale. 

Liam, vedendo ormai svanire i suoi sogni di gloria all'interno del Bureau, ha così architettato un nuovo piano per far giustizia, quella definitiva: radere al suolo Quantico, la fucina dei futuri agenti federali, quelli che, inevitabilmente, sarebbero stati corrotti da un sistema che lui conosce fin troppo bene.

Per sua sfortuna, però, gli allievi hanno superato il maestro, e il suo piano è stato sventato. A caro prezzo però: la vita di Simon, sacrificatosi gettandosi in acqua con la bomba.

Le lacrime per Simon

Il finale di stagione ci regala negli ultimi minuti un altro grande game-change: l'arrivo della CIA.

Proprio così: l'agenzia antagonista per eccellenza dell'FBI riesce negli ultimi minuti a strappare alla concorrenza Alex Parrish, chiudendo così definitivamente il primo, emozionante, ciclo della serie e proiettandoci direttamente nella seconda stagione, in arrivo il prossimo autunno.

Una prima stagione, quella di Quantico, che è riuscita ad emozionare e stupire anche i fan più scettici. E siamo sicuri che la seconda migliorerà ancora.

Noi non vediamo l'ora. E voi?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.