FoxLife

Adele rende omaggio a Prince senza cantare: il tributo è emozionante

di -

Silenzio, canta Prince. Durante un concerto in Minnesota, Adele ha reso omaggio all'artista scomparso proiettando il video di The Most Beautiful Girl in the World.

Adele in concerto

309 condivisioni 10 commenti 4 stelle

Share

Dopo la morte di Prince, cantanti, attori, stilisti e celebrità a vario titolo hanno fatto a gara per rendergli omaggio, ma nessuno, fino a ora, era riuscito a emozionare i suoi fan e a toccare loro il cuore come Adele

L'artista inglese, infatti, ha scelto di ricordare il "folletto di Minneapolis" cedendogli letteralmente il microfono e proiettando il video di The Most Beautiful Girl in the World.  

L'inusuale (e incredibilmente coinvolgente) tributo è stato realizzato da Adele in occasione del primo concerto americano del suo tour mondiale, "25", presso l'Xcel Energy Center di Saint Paul, in Minnesota, ovvero lo stato che ha dato i natali a Prince. 

Come riporta Billboard, dopo aver cantato l'ultima canzone in scaletta, Set Fire to the Rain, l'artista si è ritirata dietro le quinte, le luci si sono abbassate e il maxi schermo sul palco si è acceso, restituendo al pubblico - con un potente effetto drammatico - il volto e la voce del "Purple One".

Per gli spettatori, l'esperienza è stata totalizzante, al punto che in molti non sono riusciti a trattenere le lacrime. Ma, soprattutto, i presenti hanno applaudito all'unanimità la scelta di Adele, definendola "di classe"

Quando anche le ultime note di The Most Beautiful Girl in the World si sono spente, la cantante è tornata sul palco e ha motivato la sua decisione, spiegando che non si sentiva all'altezza di eseguire un brano del collega scomparso:

Avevo preso in considerazione l'ipotesi di realizzare una cover, ma poi ho pensato: 'Che c****, è Prince!'.

Chissà, forse Adele è stata spaventata dalla valanga di critiche che ha travolto Madonna dopo la sua performance ai Billboard Music Awards 2016, eppure lei più di chiunque altro avrebbe avuto il "diritto" di interpretare un brano di Prince.

Lo stesso "Purple One", infatti, in un'intervista a The Guardian, nel 2011, le aveva dedicato parole piene di stima:

Quando [Adele, n.d.r.] sale sul palco e canta accompagnata unicamente da un pianista, senza trucchi di sorta, è grandiosa.

Adele ha scelto di rendere omaggio a Prince senza cantare, perché non si sentiva all'altezza di fare una cover

Tuttavia, per Adele, la deferenza nei confronti del "folletto di Minneapolis" è qualcosa di molto profondo. Già lo scorso 29 aprile, infatti, a pochi giorni dalla morte, aveva scelto di ricordarlo eseguendo la propria interpretazione di Make You Feel My Love di Bob Dylan e non la cover di un suo brano.

Un atteggiamento che non fa che confermare l'eccezionale sensibilità della cantante inglese. Sensibilità che, insieme a una voce straordinaria, ha fatto di lei una star di fama mondiale e uno dei personaggi più amati dal pubblico.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.