FoxLife

Salvatore Ferragamo il calzolaio delle stelle ispira la street art

di -

La moda sofisticata delle passerelle si fonde con l'arte urbana. Bonito, paese d'origine di Salvatore Ferragamo, omaggia lo stilista con 5 murales ispirati alle sue collezioni.

Il murales dell'artista Hundun ispirato da una collezione di Salvatore Ferragamo

91 condivisioni 4 commenti 0 stelle

Share

L'alta moda si fonde con la street art: i due mondi si mescolano attraverso 5 murales realizzati da artisti nazionali ed internazionali. I designer della strada realizzano opere d'arte urbana ispirate al noto stilista Salvatore Ferragamo

In un piccolo paese dell'entroterra della verde Irpinia, a Bonito, nasceva nel 1898 Salvatore Ferragamo, diventato negli anni un punto di riferimento e un'icona dello stile e della classe per antonomasia. 

In suo onore il Collettivo Boca, un'associazione di Bonito, ha organizzato Impronte, un evento ispirato a lui, al suo estro e alla sua artigianalità intramontabile.

Ecco un assaggio delle creazioni! Nel video il lavoro di Cola Hundun, che ha realizzato Chiarezza di Luna.

A Firenze nel Museo Salvatore Ferragamo sono esposte le creazioni/opere d'arte che hanno fatto la moda e la sua storia.

Il 27 luglio verranno esposte 5 storiche calzature, provenienti dal Museo fiorentino, nel Convento Francescano di Bonito, che sono le stesse a cui si sono ispirati i designer della street art.

Sicuramente il modo in cui viene celebrato il "calzolaio delle stelle" è insolito: per le strade del paese, infatti, compaiono come baluardi degli immensi murales colorati e suggestivi. 

Foto in bianco nero di Salvatore Ferragamo insieme ad alcune scarpe create da lui

Un modo originale e fuori dai classici schemi, che unisce creatività provenienti da mondi artistici diversi: quello dell'alta moda e quello della street art.

Il risultato? Un luogo che non solo omaggia un "proprio frutto" ma che si veste dell'estetica urbana, ricordando città europee come Berlino o Vienna, in cui il grigiore dei palazzi viene interrotto da creazioni da ammirare, per stupirsi!

L'evento è ancora in corso: al momento sono stati realizzati 3 murales su 5 ma a fine agosto il puzzle creativo sarà al completo.

Gli artisti

Per ora tra le strade di Bonito sarà possibile ammirare la creazione di Gola Hundun, artista italiano affascinato dal mondo animale e che nei suoi lavori indaga sul rapporto esistente tra umanità e biosfera. Per l'occasione ha realizzato Chiarezza di Luna.

Milu Correch è un designer urbano argentino molto conosciuto per i suoi lavori dedicati alle immagini femminili e floreali. L'opera realizzata a Bonito si chiama Impronta.

Tellas è italiano ed è molto conosciuto nel panorama urbano. Le sue opere si contraddistinguono per alcuni elementi ricorrenti come: acqua, rami, paesaggi marini e figure astratte. Per omaggiare Ferragamo, l'artista ha realizzato in The Heart of Irpinia.

All'appello mancano Giulio Vesprini e Millo, che entro fine agosto realizzeranno le proprie opere di street art.

Per ora non resta che aspettare di vedere l'opera completa!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.