FOX

Arrivano in Italia per Hasbro i Monopoly dedicati a Star Wars e agli Avengers

di -

Due versioni esclusive e limitate per celebrare gli ottant'anni del gioco da tavolo più famoso del mondo, il perfetto passatempo per le calde serate dell'estate 2016.

Il tabellone di gioco di Monopoly Star Wars

869 condivisioni 152 commenti 5 stelle

Share

Mentre all'estero spopolano le edizioni ispirate ai più famosi videogiochi, come quella dedicata a Super Mario Bros. o quella dedicata a Final Fantasy VII, Hasbro porta in Italia due versioni speciali e limitate del Monopoly, incentrate sugli universi degli Avengers e di Star Wars.

Due edizioni, queste, che faranno la gioia di fan e appassionati della Casa delle Idee e della saga nata dalla mente di George Lucas, che invece di sfidarsi per accaparrarsi Parco della Vittoria potranno battersi per il monopolio di Asgard o del pianeta Hoth.

Ma andiamo a scoprirle insieme nel dettaglio.

Monopoly Avengers

La scatola e la plancia di gioco del Monopoly Avengers di HasbroHasbro
Ecco come si presenta il Monopoly dedicato al mondo dei supereroi Marvel

L’edizione speciale del Monopoly dedicata al mondo Marvel è ispirata ad Avengers: Age of Ultron, il secondo capitolo della saga cinematografica dei Vendicatori che li vede impegnati a contrastare la minaccia del temibile robot Ultron.

Al posto delle classiche pedine, i giocatori si trovano a impersonare i 6 eroi principali del film: stiamo parlando di Captain America, Thor, Hulk, Vedova Nera, Iron Man e Occhio di Falco, raffigurati in 6 miniature monocolore e in altrettante carte personaggio, ognuna con un potere specifico in grado di ribaltare le sorti della partita.

Come abbiamo detto, vie e giardini spariscono per lasciare posto ai più famosi luoghi dell'universo Marvel: dalla città di Manhattan al regno di Wakanda fino all’imponente Helicarrier dello S.H.I.E.L.D., ogni giocatore dove cercare di accaparrarsi più avamposti possibili, acquistabili non più con il denaro ma con il Potere.

Anche "Imprevisti" e "Probabilità" questa volta non sono della partita. Al loro posto troviamo invece le carte dei malvagi, contraddistinte dal terrificante simbolo dell’organizzazione criminale Hydra, e le carte-missione, contraddistinte invece dal simbolo dello S.H.I.E.L.D..

Monopoly Star Wars

La scatola e la plancia di gioco del Monopoly dedicato a Star Wars di HasbroHasbro
Ecco invece come si presenta il Monopoly dedicato alla saga di Star Wars

L’edizione speciale del Monopoly dedicata alla saga di Guerre Stellari è ovviamente ispirata a Star Wars - Episodio VII, ma presenta comunque moltissimi elementi anche dalle due passate trilogie.

Qui i giocatori passano da 6 a 4, e possono scegliere di schierarsi dalla parte dell'Impero, vestendo i panni di Dart Fener o Kylo Ren, o tra le fila dei Ribelli, impersonando Luke Skywalker o Finn. A differenza di quelle del Monopoly Avengers, le pedine dell'edizione Star Wars sono colorate e ricche di particolari.

Anche qui vie e giardini spariscono (sarebbe stato un po' difficile inserirle in un contesto "spaziale"): al loro posto, i giocatori si contendono il dominio delle basi situate sui principali pianeti della saga, tra cui spiccano il desertico Tatooine e il boschivo Endor.

Stesso discorso vale per le carte "Imprevisti" e "Probabilità", qui sostituite da due mazzi raffiguranti lo Star Destroyer della Repubblica e il celebre Millennium Falcon di Han Solo.

Da notare che, in entrambi i set, al tradizionale tabellone quadrato del Monopoly è stata data una forma circolare, come a voler rimarcare il ciclico percorso che i giocatori sono chiamati a ripetere fino al momento della vittoria finale.

Le quattro pedine del Monopoly di Star WarsHasbro
Uno sguardo ravvicinato alle quattro pedine del Monopoly di Star Wars

Infine, per i più tradizionalisti (ma non troppo) segnaliamo Monopoly Empire, un'ottima alternativa alla versione classica. Anche qui scordatevi vie e piazze celebri: dovrete infatti accaparrarvi marchi di successo come Ford, Transformers, Caterpillar, Puma, Levis, Skype e tantissimi altri.

Non più compravendite immobiliari ma business puro, con l'obiettivo finale di conquistare in brevissimo tempo più società possibili, facendo crescere a dismisura il proprio quartier generale e scalare così la vetta del successo.

Attenti però: se case e alberghi sono scomparsi, il temutissimo “Vai in prigione senza passare dal via” è presente anche qui, pronto a mettere i bastoni tra le ruote alla vostra corsa!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.