FoxCrime

Gangsterland, il nuovo thriller di Tod Goldberg, vi conquisterà ancor prima di diventare una serie TV

di -

Da killer di Chicago a rabbino di Las Vegas, la nuova fatica di Tod Goldberg ci presenta un eroe fuori dai canoni, duro e feroce come Dexter, ironico e dark come Walter White di Breaking Bad.

Le due identità del protagonista in un'immagine

53 condivisioni 4 commenti 5 stelle

Share

Negli ultimi anni, thriller e gialli sono perennemente in vetta alle classifiche dei libri più venduti, anche se, il più delle volte, gli autori coinvolti sono sempre gli stessi.

Per questa ragione, come supplemento alle nostre letture per l'estate 2016, vogliamo segnalarvi un bel titolo recentemente uscito per Sperling & Kupfer, Gangsterland di Tod Goldberg.

L'autore, di grande successo negli Stati Uniti, da noi non è molto conosciuto: un motivo in più per leggere il suo nuovo thriller, un romanzo che gioca con la durezza e la ferocia di Dexter e l'ironia dark di Breaking Bad.

La trama

Sal Cupertine, soprannominato "Rain Man" per via della sua memoria straordinaria, conduce da anni una doppia vita: da un parte marito fedele e padre adorato, dall'altra spietato killer al soldo della mafia italo-americana. Infallibile, svolge il suo lavoro con precisione chirurgica, senza mai lasciare tracce.

Ma si sa, anche ai migliori capita prima o poi di compiere un passo falso.E questo è ciò che succede a Sal quando, per errore, uccide le persone sbagliate. Le vittime sono quattro: un informatore della polizia e tre agenti dell’FBI in incognito, dei Donnie Brasco che lavorano con il beneplacito della mafia stessa.

Dopo diversi interventi chirurgici, Sal è catapultato a Las Vegas, con una faccia sorprendentemente nuova (e presumibilmente insospettabile): quella del giovane rabbino David Cohen. Impara la Torah ed elargisce perle di saggezza, mentre gestisce quello che sta diventando il più affollato cimitero del Nevada. Per restare impunito davvero, però, Sal deve fare i conti con un mastino del FBI, uno che non molla fino a quando giustizia non trionfa.

L'autore

Nato a Berkeley, in California, Tod Goldberg si è laureato alla California State University con un master in scrittura creativa, disciplina che ha poi insegnato alla UCLA.

Con la raccolta di racconti Simplify, del 2006, è stato finalista dello SCIBA Award for Fiction e ha vinto l’Other Voices Short Story Collection Prize. Ha pubblicato numerosi altri racconti in riviste e antologie, ricevendo due volte la Special Mention for the Pushcart Prize, nonché la menzione per la Distinguished Story of the Year in Best American Mystery Stories 2009.

Goldberg è però soprattutto autore di romanzi gialli: tra i suoi lavori più apprezzati ci sono i cinque volumi ispirati alla serie TV Burn Notice - Duro a morire, al momento inediti in Italia.

All’inizio del 2013, insieme all’attore Rider Strong e a Julia Pistell, ha fondato Literary Disco, un podcast su libri e scrittura. Attualmente vive a La Quinta, in California, con la moglie, anche lei scrittrice.

La copertina italiana dell'ultimo libro di Tod Golberg, Gangsterland Sperling & Kupfer

Vi ricordiamo che per Sperling & Kupfer è recentemente uscita anche la nuova edizione di Cell, il fanta-horror firmato Stephen King, da cui è stato tratto un film con John Cusack e Samuel L.Jackson nelle nostre sale da mercoledì 13 luglio.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.