FOX  

Qual è il luogo più pauroso d'America? Uno studio su X-Files lo rivela

di -

Zebbie Watson ha rivisto tutti gli episodi di X-Files catalogando i luoghi dove sono avvenuti eventi paranormali. Quale sarà il più raccapricciante secondo lei?

Mulder e Scully in una scena di X-Files

125 condivisioni 1 commento 4 stelle

Share

Vi siete mai chiesti in quale luogo d'America si siano svolti più eventi paranormali durante le 10 stagioni di X-Files? Ecco che entra in gioco la scrittrice Zebbie Watson per risolvere ogni dubbio.

Zebbie ha voluto determinare il luogo più "creepy" degli Stati Uniti, analizzando gli episodi della serie con Mulder e Scully. Un lavoro immane che l'ha portata a vedere oltre 200 episodi, prendendo nota di cosa accadesse e dove.

Dopo ore ininterrote di visione ha stilato una classifica che mostra in ultima posizione con zero "incontri del terzo tipo" stati come Nord e Sud Dakota, Nebraska, Wyoming e Arkansas.

Nei primi posti in classifica appaiono invece Virginia, Maryland e California che vanta ben 13 incidenti paranormali. Ma chi si guadagna la medaglia d'oro?

Definirlo Stato è forse esagerato ma stiamo parlando di Washington D.C., capitale degli Stati Uniti d'America che conduce in solitaria la classifica con 21 apparizioni paranormali.

Il perché di questa vittoria è facilmente spiegabile: Mulder e Scully avevano la loro sede proprio in questa città e quindi è più probabile che la concentrazione di alieni fosse massima proprio in questi luoghi.

Altra indicazione: provate a pensare a molti film catastrofici e alla loro location. Spesso e volentieri è proprio Washington la protagonista: essendo una città molto importante degli USA, le peggio disgrazie accadono proprio qui.

Ecco un'esplicativa infografica sui vari ritrovamenti alieni delle 10 stagioni di X-Files.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.