FoxCrime   

Agatha Christie: omaggio all'inimitabile regina del giallo

di -

In occasione dell'arrivo di FoxCrime Agatha Christie, ricordiamo la regina del giallo e i punti in comune fra i suoi personaggi più celebri: Miss Marple e Poirot.

631 condivisioni 26 commenti 1 stella

Share

La regina indiscussa del giallo. Ora, nel passato e per sempre.

A quarant’anni dalla sua morte, il lavoro di Agatha Christie resta insuperabile.

Quand’ero ragazzina, i suoi libri in edizione tascabile si trovavano ovunque.

Mia madre, poi, era una grande appassionata di gialli e io avevo la fortuna di disporre di un’ampia libreria a cui attingere.

Non so se mi attraesse di più perché era una donna - agli occhi di una bambina che avrebbe finito per scrivere, nella vita, la questione non risultava indifferente - o se mi piacessero, più semplicemente, le copertine. Francamente non lo ricordo.

La scrittrice Agatha Christie

Però ricordo bene, ogni volta che riprendo in mano uno dei suoi libri, l’atmosfera che evocava nella mia immaginazione: storie più o meno complesse, con più o meno crimini e omicidi da risolvere, che non spaventavano mai.

La tensione c’era, certo, ma tutto era talmente garbato, curato e studiato nei minimi dettagli, che a impressionarti erano solo le svolte narrative. Non certo i cadaveri.

Agatha Christie, classe 1890, sapeva come catturare il lettore fin dalla prima pagina. Con le sue opere - con tutte le sue opere - la famosa regola delle 40 pagine non vale: non ho mai avuto bisogno di aspettare così a lungo, per decidere se proseguire con la lettura. E non ho mai lasciato perdere uno dei suoi libri. Mai.

I suoi due personaggi più famosi, Miss Marple e Hercule Poirot, sono pensati per due platee differenti, eppure spesso piacciono entrambi.

Io, che ve lo dico a fare, preferisco di gran lunga Miss Marple: Poirot è un po’ troppo “spocchioso”, per i miei gusti. Ciononostante, non sono immune al fascino dei suoi ragionamenti. Non a caso, la teoria che fosse lo “Sherlock Holmes della Christie” ha sempre avuto molti sostenitori.

Hercule Poirot e Miss Marple sul piccolo schermo

E se la loro “nascita” letteraria è separata da un decennio (Poirot compare per la prima volta nel 1920, Miss Marple nel 1930), molto sono i punti in comune che ne hanno decretato il successo: stile preciso ma al tempo stesso semplice, trame ben congegnate, descrizioni vivide che permettono al lettore di entrare in contatto con personaggi e ambiente.

L’adorabile “zitella” Jane Marple, ispirata alla nonna della Christie, si divide fra indagini e lavoro a maglia. Hercule Poirot, invece, è un ex poliziotto che si reinventa come detective privato.

I punti di partenza sono differenti, ma la conclusione è sempre la stessa: Miss Marple e Poirot sono gli unici in grado di risolvere qualsiasi crimine. Anche quando la polizia impiega i suoi detective migliori, nessuno può competere con l’arguzia, la sagacia, il sesto senso e la capacità d’osservazione di due fra i più grandi investigatori di tutti i tempi.

Così come nessuno può competere con il talento di Agatha Christie, le cui opere sono state sfruttate moltissimo per riuscite trasposizioni su grande e piccolo schermo.

FoxCrime + 2, dal 25 luglio al 21 agosto, diventerà il canale tematico “FoxCrime Agatha Christie” e ci regalerà alcune di queste trasposizioni, dimostrando come le storie della più grande giallista di tutti i tempi siano sempre attuali, interessanti e pronte ad affascinare un pubblico di tutte le età, e di tutti i gusti.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.