Alla Ricerca di Dory: 5 motivi per i quali dovete vedere il nuovo film Disney Pixar

di -

Abbiamo visto in anteprima al Giffoni Film Festival l’attesissimo Alla Ricerca di Dory. Scoprite perché non potete perdervi il nuovo viaggio negli abissi targato Disney Pixar!

Dory in una scena di Alla Ricerca di Dory

86 condivisioni 5 commenti 5 stelle

Share

A 13 anni del capolavoro Disney Pixar Alla Ricerca di Nemo, la triade di pesciolini più amati del piccolo schermo, Dory, Nemo e Marlin, torna per una nuova grande avventura.

In Alla Ricerca di Dory, come il titolo sottolinea, è la smemorata ex compagna di avventure di Marlin a perdersi.

Dopo un anno dagli avvenimenti di Alla Ricerca di Nemo, infatti, Dory incomincia ad avere dei flashback sul suo passato e così decide di trovare la sua famiglia. Ovviamente il viaggio verso casa non sarà semplice e la smemorata protagonista si ritroverà a dover superare tante difficoltà che la porteranno nello straordinario Parco Oceanografico della California, luogo in cui è nata.

Ecco quali sono i cinque motivi per i quali non potete perdervi l’esilarante, seconda, epopea di Dory e dei suoi vecchi e nuovi amici.

1. Squadra che vince non si cambia

Nel 2003 Alla Ricerca di Nemo ebbe un successo straordinario. Il pubblico e la critica, infatti, si inchinarono davanti al racconto di formazione dedicato al piccolo pesce pagliaccio dalla pinna atrofica e la fortissima personalità. In Alla Ricerca di Dory ritroviamo insieme i 3 protagonisti cresciuti ma non di certo cambiati.

Marlin è sempre un saggio e apprensivo padre di famiglia, Nemo un incosciente e valoroso "bambino" e Dory una buffa pesciolina conscia ma non succube dei suoi problemi di "perdita di memoria a breve termine". Tutti e tre, forti della scorsa avventura, affronteranno un Abbiamo visto in anteprima al Giffoni Film Festival l’attesissimo Alla Ricerca di Dory. Scoprite perché non potete perdervi il nuovo viaggio negli abissi targato Disney Pixar!della propria esistenza pieno di rimandi al primo atto della saga.

Lo squalo balena Destiny e il beluga Bailey in Alla Ricerca di DoryHDEntertainment Weekly
Alla Ricerca di Dory, Destiny e Bailey

2 - Le esilaranti new entry

Oltre ai tre storici protagonisti Alla Ricerca di Dory è piena di simpaticissimi nuovi personaggi.

In particolare vale la pena anticipare che Dory incontrerà una sua vecchia amica, Destiny, uno squalo balena miope, nonché colei che insegnò alla pesciolina il balenese. Fedele compagno di Destiny - e di Dory - sarà anche Bailey, un beluga che crede di aver perso la sua abilità di ecolocalizzare. Ma la new entry più importante ai fini del film però è sicuramente il polpo rosso Hank il cui sogno, a causa di un trauma, è quello di vivere per sempre in cattività.

Mentre Dory all’Istituto Oceanografico trova vecchie e nuove conoscenze pronte ad aiutarla nella ricerca della sua famiglia, Nemo e Marlin, che invece sono "alla ricerca di Dory", avranno dalla loro parte i leoni marini Fluke e Rudder. I due presenteranno a Nemo e Marlin Becky, un’anatra molto propositiva ma poco intelligente che in un secchio tenterà, non sempre con successo, di far entrare padre e figlio all'interno dell’Istituto.

3 - La tenerezza di Baby Dory

La clip con cui Disney Pixar ha presentato Baby Dory è diventata in pochissimo tempo virale. Quello che possiamo anticiparvi, per non rovinare a nessuno la sorpresa, è solo che la piccola Dory, attraverso dei flashback che spiegheranno molte cose sul passato della protagonista, compare più e più volte nel film e ogni volta sarà più tenera!

4 - Hank e la magia della computer grafica

Oltre ad essere uno dei comprimari caratterialmente meglio riusciti e complessi di Alla Ricerca di Dory, il polpo Hank è anche un capolavoro di computer grafica la cui realizzazione sarebbe stata impossibile ai tempi di Alla Ricerca di Nemo.

Per arrivare alla realizzazione del polpo mimetico, infatti, ci sono voluti due anni di lavoro da parte del team grafico e uno solo per creare la prima scena in cui Hank afferra, per poi lasciare, il barattolo in cui è nascosta Dory.

Hank, ad oggi, è il personaggio più difficile mai realizzato da Disney Pixar e il risultato, vi assicuriamo, è assolutamente stupefacente!

Il Poster italiano di Alla Ricerca di DoryHDDisney Pixar
Alla Ricerca di Dory, poster

5 - Un viaggio oltre i limiti della memoria

L’importanza del superamento dei propri limiti è stato fin da Toy Story un mantra di ogni pellicola Disney Pixar. Alla Ricerca di Dory, però, si pone a un livello superiore, più maturo data anche l’età della protagonista. Nel film il viaggio verso il superamento dei propri limiti diventa soprattutto un viaggio alla ricerca di se stessi e delle proprie origini, che non osa rinnegare mai il presente, anzi.

In questo percorso ogni diversità, sia quelle di Dory che quelle di ogni suo amico, si trasforma in peculiarità fondamentale per la risoluzione dei problemi che via via si incontrano lungo il cammino.

Alla Ricerca di Dory uscirà nelle sale italiane il prossimo 15 settembre.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.