FoxLife

Valentina, l'icona dell'eros a fumetti di Guido Crepax rivive per Edizioni BD

di -

A cinquant'anni dal suo esordio sulle pagine di Linus, la Valentina più famosa dei fumetti viene celebrata con uno splendido volume edito da Edizioni BD. Noi lo abbiamo letto e vi diciamo com'è.

Lo sguardo di Valentina presente sulla copertina del volume

0 condivisioni 0 commenti 3 stelle

Share

Sono già passati cinquant'anni da quando, nel lontano 1975, Guido Crepax presentò al grande pubblico sulle pagine di Linus la sua creatura più famosa e importante, Valentina Rosselli (per gli amici semplicemente Valentina).

Nata come personaggio secondario del fumetto fantascientifico Neutron: La Curva Di Lesmo, la fotografa dal caschetto nero conquistò tutti fin dalla sua prima apparizione, imponendosi come uno dei personaggi italiani di fantasia più amati al mondo.

Desiderio proibito per gli uomini, modello di stile per le donne, Valentina rivive oggi grazie a Edizioni BD nello splendido Viva Valentina!, un volume celebrativo curato da Micol Beltramini in cui disegnatori, critici e intellettuali le rendono omaggio attraverso alcuni scritti e nuove storie a fumetti.

Una pagina della storia di Lola Airaghi tratta da volumeEdizioni BD
Una tavola della storia di Lola Airaghi contenuta in Viva Valentina!

Partendo da un'ideale dialogo tra l'autore e la sua creatura, Viva Valentina! si pone a metà tra il saggio critico e la narrativa a fumetti.

Le cinque storie inedite che compongono il volume, firmate da Tuono Pettinato, Maurizio Rosenzweig, Corrado Roi, Adriano De Vincentiis e Lola Airaghi, giocano con il personaggio e lo contestualizzano al nuovo millennio, rievocando passioni e sentimenti dell'originale Valentina.

Una rievocazione, questa, riscontrabile anche nei numerosi scritti di amici ed estimatori del lavoro di Crepax (tra i più famosi citiamo Umberto Eco, Igort, Maurizio Nichetti e Giampiero Mughini), testi spesso di una pagina che sottolineano ancora una volta come Valentina sia qualcosa di reale, quasi tangibile, non soltanto un'eroina di carta.

Valentina e la letteratura moderna secondo Tuono PettinatoHDEdizioni BD
Valentina incontra Cinquanta Sfumature Di Grigio nella storia di Tuono Pettinato

Viva Valentina!, disponibile in versione regular e con copertina speciale per il circuito Feltrinelli a cura di Corrado Roi, rappresenta un corredo perfetto da affiancare all'opera completa di Guido Crepax, edita lo scorso anno da Mondadori Comics proprio in occasione del 50° anniversario della sexy eroina del fumetto italiano.

Trenta splendidi volumi cartonati in grado di far scoprire e apprezzare anche ai lettori di nuova generazione un personaggio capace di oltrepassare il medium fumetto ed elevarsi a icona, suggestionando mondi diversi e lontani come il design, la moda e il linguaggio pubblicitario.

Tra i volumi della collana, i tre che vi consigliamo di recuperare assolutamente sono Baba Yaga: Il Fascino Delle Streghe, contenente una delle saghe più famose ideate da Crepax nonché base per il film omonimo del 1973, Valentina Nel Metrò, un lungo atto d'amore dell'autore nei confronti della Nona Arte, e Valentina Legge: La Biblioteca Di Crepax, dove il papà di Valentina rivisita, analizza, riracconta e rivive (a volte in compagnia della sua prediletta, a volte concentrandosi sul testo originale) i grandi romanzi della letteratura mondiale.

La copertina regular di Viva Valentina!Edizioni BD

In conclusione, Viva Valentina! è un volume che emozionerà tutti gli amanti della creatura più famosa di Crepax, un'esperienza più che una lettura che ci auguriamo possa servire a dare il via alla realizzazione di nuove avventure con protagonista Valentina negli anni a venire.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.