FOX  

Wayward Pines: ecco il recap di cosa è successo nella prima stagione

di -

Nell'attesa della seconda stagione, in arrivo il 29 agosto in prima assoluta su FOX, riviviamo tutto quello che è successo nel primo grande ciclo di Wayward Pines.

454 condivisioni 35 commenti 4 stelle

Share

La prima stagione di Wayward Pines è stata un successo planetario.

E la seconda stagione si appresta a seguire il solco tracciato dalla precedente, cominciando proprio da dove si era interrotto il racconto: dal sacrificio estremo di Ethan Burke per salvare l'umanità (o quel che ne è rimasto).

Ecco perché abbiamo deciso di realizzare questo video riassunto della prima stagione: perché è da lì che la nuova, in onda su FOX in prima assoluta dal 29 agosto, trae origine.

Finora il mondo di Wayward Pines ci ha messo l'umanità di fronte ad un grosso pericolo: gli Abbie. Queste malvage creature, fortissime e affamate di carne umana, sono lì fuori pronte, da un momento all'altro, ad entrare nelle mura che proteggono la cittadina per fare letteralmente a pezzi l'intera umanità.

Stando alle dichiarazioni di Mark Friedman, lo showrunner della serie, potrebbero però esserci alcuni risvolti inattesi. Gli Abbie, infatti, rischiano di diventare improvvisamente l'ultimo dei problemi degli uomini. Anzi, di più, potrebbero scoprirsi gli unici veri alleati in un mondo che minaccia entrambe le razze:

Nella stagione 1 abbiamo visto gli Abbie in versione zombie ma ora stanno vivendo una vera evoluzione. Hanno ancora tratti umani nascosti nel loro IO più intimo e potrebbero scatenarli improvvisamente.

Non state più nella pelle? Ecco allora uno speciale di 20 minuti realizzato in esclusiva per voi sulla serie di M. Night Shyamalan. 

Wayward Pines 2 vi aspetta dal 29 agosto in prima assoluta su Fox.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.