FOX

Auguri Kevin Spacey: ladro o poliziotto, uno dei migliori di Hollywood

di -

Kevin Spacey compie 57 anni il 26 luglio 2016. Ecco 5 film per ricordare i ruoli più riusciti dell'attore.

Kevin Spacey al Tribeca Film Festival

1k condivisioni 34 commenti 5 stelle

Share

Non avrà il seguito di Brad Pitt o Leonardo DiCaprio, ma Kevin Spacey si è costruito negli anni una carriera di tutto rispetto a Hollywood e ora è uno degli attori più apprezzati da pubblico e critica.

Non solo al cinema, dato che grazie al suo ruolo in House of Cards è diventato molto amato anche dai seguaci di serie TV. Il 26 luglio compie 57 anni e noi vogliamo omaggiarlo ricordando cinque suoi film da non perdere.

5 - K-Pax - Da un altro mondo

Di certo non è il tipico alieno che siamo abituati a vedere nei film di fantascienza come Independence Day, ma in K-PAX Kevin Spacey dimostra di poter prestare il volto anche a un, presunto, abitante di un altro pianeta.

4 - L.A. Confidential

Essere un poliziotto nella Los Angeles degli anni '50 non era per niente facile e Kevin Spacey lo dimostra in questo film tratto dall'omonimo romanzo di James Ellroy. Fra scandali e poliziotti corrotti, l'attore dà il meglio di sè in un cast stellare che comprende anche Kim Basinger, Russell Crowe e Guy Pearce.

3 - Seven

Da detective a pazzo assassino: solo un camaleonte come Kevin Spacey può passare così facilmente da un ruolo all'altro. In Seven è il maniaco omicida che uccide seguendo i dettami dei sette peccati capitali e rende un inferno la vita dell'investigatore interpretato da Brad Pitt.

2 - American Beauty

Grazie al ruolo di un padre di famiglia in piena crisi di mezza età e con qualche segreto di troppo, Kevin Spacey si è guadagnato l'Oscar come miglior attore nel 1999 per la sua partecipazione in American Beauty.

1 - I Soliti Sospetti

Il film che fece conoscere Kevin Spacey a tutto il mondo è sicuramente I Soliti Sospetti, uscito nel 1995. Impossibile parlare del suo ruolo senza rivelare il finale, ma il personaggio di Keyser Söze rimarrà senza dubbio negli annali della storia del cinema.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.