Jurassic World 2, le riprese a febbraio 2017: ecco i primi dettagli sulla trama

di -

Le riprese di Jurassic World 2 prenderanno il via a febbraio 2017. Ecco svelati i primi dettagli sulla trama del quinto capitolo della saga di Jurassic Park.

Chris Pratt in una scena di Jurassic World

1k condivisioni 232 commenti 4 stelle

Share

"Sono dinosauri, sono già WOW". Come dar torto al guardiano Owen Grady di Jurassic World impersonato da Chris Pratt?
Proveranno a smentirlo il regista Colin Trevorrow e lo sceneggiatore Derek Connolly, al lavoro sullo script del sequel che arriverà nelle sale cinematografiche solamente nel 2018.

Le riprese di Jurassic World 2, a cui è stato affibbiato il titolo provvisorio di Ancient Futures, prenderanno il via a partire dal 27 febbraio 2017. A rivelarlo è il sito Jurassic Outpost, che rivela anche la location prescelta: le Hawaii, che già si prestarono a set per Jurassic Park nell'agosto del 1992.

Il quinto capitolo della saga preistorica verrà affidato alla regia di Juan Antonio Bayona (The Impossible; A Monster Calls). I primi rumors inerenti alla trama del film avevano indicato una direzione specifica: in Jurassic World 2 (ecco cosa ne pensa Ian Malcolm del film) i dinosauri diverranno una risorsa open source dalle possibili implicazioni militari. Ciò vuol dire che verrà realizzata una pellicola alla Dino Riders? Non proprio, ma il finale del film con Chris Pratt non ha lasciato alcun dubbio sul fatto che le aberranti creature preistoriche abbiano abbandonato per sempre il parco a tema.

Le losche trame del genetista Henry Wu (B.D. Wong) e del capo sicurezza della InGen Hoskins (Vincent D'Onofrio) hanno aperto la strada ad un sequel attesissimo (specie dopo il miliardo e 670 milioni di dollari incassati da Jurassic World). Prova ne è la sequenza in cui gli embrioni delle specie preistoriche vengono trafugati e trasportati in una località segreta.

Una mossa - quella del genetista Wu (nel film nell'insolita veste di villain) - già tentata dal corpulento programmatore informatico Dennis Nedry nell'originale diretto da Steven Spielberg (tentativo poi fallito, con Nedry divorato dai dilofosauri). Dopo 4 capitoli ambientati su un'isola - se si eccettua la scorribanda del T-Rex a San Diego ne Il Mondo Perduto - sembra proprio che i dinosauri raggiungeranno la terraferma in Jurassic World 2.

Certo è che il pubblico cinematografico preoccupa la produzione quasi quanto i visitatori del parco a tema preoccupavano la responsabile Claire Dearing (Bryce Dallas Howard) in Jurassic World: vuole di più, e non solo più "denti". Non basterà certo rivedere il frankenstein dei sauri - ovvero l'Indominus Rex - né la gang dei raptor o il re dei rettili giganti. Occorre una sceneggiatura ambiziosa ma solida, che allontani il "rischio Godzilla" (mostri giganti che invadono il continente) per il film con Chris Pratt in arrivo a giugno del 2018.

HDUniversal Pictures
Il poster ufficiale di Jurassic World

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.