FOX   

Il papà di TWD Robert Kirkman al lavoro sull'erede di Game of Thrones

di -

Le cronache di Ambra, la saga fantasy che ha ispirato George R.R. Martin nella scrittura di Game of Thrones, diventerà una serie TV grazie a Robert Kirkman!

170 condivisioni 18 commenti 0 stelle

Share

Se leggendo il titolo dell'articolo avete storto il naso, non temete, non si tratta di un'iperbole. Un azzardo, forse, ma non un'iperbole.

Robert Kirkman è davvero al lavoro sull'erede spirtuale de Il Trono di Spade: l'adattamento per il piccolo schermo di Le Cronache di Ambra, la lunga saga fantasy scritta da Roger Zelazny che ha ispirato nientepopodimenoche George R.R. Martin in persona.

Insomma, se già vi state struggendo per "l'imminente" fine di Game of Thrones (mancano solo 2 stagioni al series finale!) il nuovo progetto televisivo di Kirkman promette di colmare questo immenso vuoto.

Le premesse, inutile dirlo, sono ottime per almeno due motivi.

Da un lato abbiamo Robert Kirkman stesso, creatore di alcuni dei comics di maggiore successo degli ultimi anni - Outcast e The Walking Dead su tutti - da cui a loro volta sono state tratte due serie TV che hanno infranto ogni record. Un certificato di garazia vivente, in pratica

Dall'altro abbiamo l'immenso, e pluripremiato, ciclo letterario scritto lungo ben tre decadi da Zelazny (dal 1975 al 1995). Il materiale da cui attingere a piene mani di certo non manca con 10 romanzi divisi in due cicli da 5 opere ciascuno. Ancora non siete convinti? La serie ha venduto più di 15 milioni di copie in tutto il mondo. Giusto per dire.

In questa nuova avventura televisiva, il prode Robert non sarà però solo. Al suo fianco il fido Dave Alpert - amministratore delegato di Skybound, società di produzione di proprietà dello stesso Kirkmkan - e il produttore esecutivo Vincent Newman (Il risolutore, Come ti spaccio la famiglia).

Newman che ha quindi dichiarato:

La grandezza dell’universo di Amber è attestata dai suoi milioni di fan in tutto il mondo, così come la sua influenza su tante altre opere letterarie. Non riesco a pensare a dei partner migliori di David e Robert con cui traghettare tali romanzi alla televisione e su altre piattaforme.

Al momento Kirkman e soci sono alla ricerca di uno sceneggiatore che li aiuti a scrivere il pilot della serie per poi andarlo a proporre alle diverse emittenti a stelle e strisce.

Le tempistiche del progetto e ulteriori dettagli sono al momento sconosciuti. Non ci resta quindi che metterci comodi e aspettare novità su quella che promette di essere una delle bombe delle prossime stagioni televisive.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.