FOX

Otto cult italiani della risata in blu-ray per un'estate tutta da ridere

di -

Siete stufi delle solite commedie americane tutte uguali? Eccovi una selezione di otto intramontabili cult della comicità nostrana da riscoprire in alta definizione!

Alcuni dei Cult da riscoprire in blu-ray

42 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Se all'estero si fa letteralmente a gara per dare nuove vesti ai cosiddetti "cult della risata", il nostro paese sembra ancora piuttosto restio a far uscire in blu-ray il suo lunghissimo listino di classici della commedia italiana, tanto che solo nell'ultimo periodo si è mosso in questo senso.

Tra quelli già disponibili in alta definizione, noi di MondoFox abbiamo scelto 8 titoli da apprezzare e riscoprire in questo formato durante le sere d'estate in compagnia di una bella birra fresca e qualche amico, per trascorrere una serata alternativa all'insegna di alcuni dei grandi classici della risata italiana.

Amici Miei

I protagonisti di Amici Miei©Filmauro

Iniziamo questa discesa nella comicità italiana in alta definizione con un titolo che non ha bisogno di presentazioni. Da molti considerato tra i capolavori di Monicelli, Amici Miei viene presentato in blu-ray da Filmauro insieme ai suoi due sequel. Benché sprovvista di extra, la versione in alta definizione del primo capitolo della trilogia è soddisfacente sotto tutti i punti vista, sia per quanto riguarda la qualità d'immagine che il sonoro (in particolare quello DTS Master Audio). Da segnalare che la versione qui proposta, per volere dello stesso Monicelli, è quella cinematografica da 114 minuti del 1975 e non quella estesa uscita un anno dopo.

TRAMA: Un giornalista divorziato e in perenne conflitto con un figlio troppo preciso ed ordinato, un sedicente nobile decaduto che perde la testa per una ragazza lesbica, un geometra con visioni mistiche, un barista dalla gag facile e un primario ospedaliero goliardico e impudente : le "zingarate" di cinque amici toscani, interpretati da altrettanti attori di bravura insuperata, narrate con un piglio cinico e sarcastico che ha fatto epoca nel cinema italiano.

Attila Flagello Di Dio

Diego Abatantuono in una scena di Attila Flagello di Dio©CG HOME VIDEO

Demolito dalla critica ma finito col diventare uno dei film più famosi e apprezzati del primo Diego Abatantuono (quello del filone trash), Attila Flagello Di Dio rappresenta un caso unico nella storia del cinema italiano, una parodia in costume giocata sull'uso dei dialetti che è riuscita a trasformarsi in un prodotto con un taglio marcatamente autoriale e mai ripetuto. CG Home Video propone la pellicola in blu-ray, con un bell'audio 5.1 e una qualità video eccellente, che saprà ampiamente conquistare tutti i possessori dell'edizione in DVD. Unico extra presente l'intervista al regista Pipolo, utile per avere uno sguardo più approfondito sul film.

TRAMA: Ardarico, il "Conan di Segrate", barbaro all'ennesima potenza, a capo di una sconquassata mini-armata Brancaleone marcia su Roma per vendicarsi dei legionari che gli hanno distrutto il villaggio e rapito il bestiame e le donne. Una maga gli ha assicurato che un grande condottiero di nome Attila lascerà il deserto dietro di sè e Ardarico decide di cambiare il suo nome in quello del capo dei Barbari. Ma il poverino non sa quali disavventure lo attendono...

Bomber

Bud Spencer in una scena di Bomber©EAGLE

Ci sembra giusto ricordare il compianto Bud Spencer con uno dei suoi più celebri film in singolo, uno dei pochi usciti in blu-ray per il mercato italiano. L'edizione in alta definizione di Bomber targata Eagle Picture è soddisfacente per il tipo di pellicola ma non eccelsa, in ogni caso di molto migliore della versione in DVD o dei molti passaggi televisivi di cui la pellicola gode ciclicamente ogni anni. Anche sotto il profilo degli extra poteva essere fatto molto di più, ma i celebri colpi del mitico Bud e la contagiosa simpatia di Jerry Calà riescono tranquillamente a ovviare a questa mancanza.

TRAMA: Bomber, ex glorioso pugile, è ora marinaio della base americana di Livorno. Un giorno assistendo ad una rissa tra portuali, nota un giovane e riconosce in lui un futuro campione di boxe. Insieme con uno stravagante manager, proprietario di una palestra, Bomber si mette al lavoro per far diventare il ragazzo invincibile sul ring.

Borotalco

Carlo Verdone in Borotalco©CG HOME VIDEO

Capitolo conclusivo dell'ideale "trilogia italiana" composta anche da Un Sacco Bello e Bianco, Rosso e Verdone, Borotalco rappresenta un punto di svolta importantissimo per la carriera di Carlo Verdone, qui alle prese con l'interpretazione di un solo personaggio (anche se caratterizzato da una doppia personalità) dopo essersi addirittura fatto in tre nelle precedenti pellicole. Anche in questo caso è CG Home Video a proporre il film in blu-ray, in un'edizione che non brilla per contenuti extra (presente soltanto un'intervista a Verdone realizzata in occasione del ventennale di Borotalco) ma capace di restituire valore al lungometraggio, con un audio in LPCM 2.0 e una sorprendente qualità video.

TRAMA: Può succedere che un imbranato venditore di enciclopedie a domicilio venga scambiato per un impresario della musica pop da un'affascinante collega di lavoro? Sì, se ci si mettono di mezzo un po' il caso, un po' la fortuna e molto la passione per Lucio Dalla. Sergio, aspettando la bella Nadia a casa di un cliente, l'impresario Manuel Fantoni, è incuriosito da quest'uomo così potente e sicuro di sé. Appena fatta la sua conoscenza, però, la polizia viene ad arrestarlo, lasciando Sergio attonito e solo nel suo bellissimo appartamento. Finché suona nuovamente il campanello...

Febbre Da Cavallo

Gigi Proietti in una celebre scena del film©VIDEA

Febbre da Cavallo, la commedia di Steno con protagonisti Gigi Proietti e Enrico Montesano, è uno dei più apprezzati cult della risata italiana, pronto a festeggiare quarant'anni il prossimo ottobre. Videa lo ha da poco proposto per la prima volta in blu-ray in versione restaurata e il risultato è davvero molto buono: il comparto video è notevole (nonostante qualche pecca, come il video interlacciato e non progressivo) e l'audio, un dual mono dolby digital 2.0, è pulito ed efficace. Unico vero grande rimpianto è l'assenza di materiale extra a corredo della pellicola, accompagnata soltanto da una galleria fotografica e dal trailer del film.

TRAMA: Mandrake, indossatore morto di fame, Er Pomata, disoccupato truffaldino e Felice, guardamacchine abusivo, hanno un vizietto: le corse dei cavalli. Ma puntano sempre su quelli sbagliati! Un giorno Gabriella, fidanzata di Mandrake, gli suggerisce i nomi di tre brocchi da giocare a una corsa tris: Soldatino, King e D’Artagnan. Lui si lascia convincere da Er Pomata a puntare invece su un vincente sicuro, che naturalmente perde. E così Mandrake perde i venti milioni che avrebbe vinto giocando i cavalli indicati da Gabriella...

Fracchia La Belva Umana

Paolo Villaggio è il ragionier Giandomenico Fracchia©CG HOME VIDEO

Difficile non morire dalle risate davanti alle disavventure del geometra Giandomenico Fracchia, tra le maschere comiche più famose di Paolo Villaggio insieme all'immortale Fantozzi. Nell'attesa di una release di quest'ultimo in blu-ray (dopo il passaggio al cinema in versione restaurata di quest'anno), CG Home Video ci propone la versione in alta definizione di Fracchia La Belva Umana, cult in cui compare anche il celebre Commissario Auricchio di Lino Banfi. L'edizione è molto buona nonostante alcuni piccoli difetti fisici, che però non influiscono più di tanto sulla visione del film, grazie anche a un audio in LPCM 2.0 molto chiaro. Anche qui pochissimi extra, con solo il trailer della pellicola e un'intervista a Paolo Villaggio.

TRAMA: Il geometra Giandomenico Fracchia viene arrestato nel bel mezzo di un fortunoso incontro galante con la signorina Corvino perché scambiato per un pericoloso criminale. Il poveretto ottiene finalmente un lasciapassare per non intralciare ancora le indagini delle forze dell'ordine. Ma i guai non sono finiti: la belva, messasi sulle sue tracce, lo attende a casa...

Madonna Che Silenzio C'è Stasera

Francesco Nuti in una delle scene più celebri di Madonna Che Silenzio C'è Stasera©CG HOME VIDEO/MINERVA

Esordio di Francesco Nuti come protagonista assoluto dopo Ad Ovest Di Paperino con i Giancattivi, Madonna Che Silenzio C'è Stasera del 1982 è diventato negli anni un vero e proprio fenomeno cult della risata toscana, al pari dei primissimi film di Leonardo Pieraccioni. CG Home Video e Minerva propongono la pellicola in blu-ray in versione restaurata, con un'ottima qualità d'immagine e un audio LPCM 2.0 tutto sommato soddisfacente, in particolare per quanto riguarda i due brani cantanti da Nuti presenti nel film. Corposo il reparto extra, con quasi un'ora di contenuti tra interviste e un lungo documentario che racconta retroscena e curiosità sula lavorazione del film.

TRAMA: Francesco, giovane e stralunato disoccupato di Prato, inizia la sua giornata cercando di liberarsi dalle grinfie della madre, una donna a dir poco possessiva, e continua girovagando tra le fabbriche tessili in cerca di lavoro. La ricerca si rivela senza frutto, mentre una galleria di personaggi improbabili gli si para davanti: il Magnifico, un tale che ha conosciuto suo padre prima che sparisse; un bambino che si dice orfano che lo coinvolge in stupide marachelle; una ragazza di strada, che punta a fregargli un po' di quattrini. Oltre alla ricerca di un impiego, quello che affligge Francesco è anche l'amore perduto per la bella Maria, che sta tentando invano di riconquistare.

Non Ci Resta Che Piangere

Roberto Benigni e Massimo Troisi in Non Ci Resta Che Piangere©CG HOME VIDEO

Il cult che riunisce due pezzi da novanta della comicità italiana come Massimo Troisi e Roberto Benigni è una pellicola da vedere e rivedere, capace di far ridere ogni volta grazie all'alchimia straniante dei due protagonisti. Nonostante la qualità globale del blu-ray di Non Ci Resta Che Piangere prodotta da CG Home Video sia discreta ma non eccelsa, la sola presenza della "scena" inedita di ben 41 minuti (trasmessa soltanto una manciata di volte in tv) rende quest'edizione del film un acquisto obbligato per tutti i fan della pellicola.

TRAMA: Saverio, maestro alle elementari e Mario, bidello napoletano, si ritrovano per un bizzarro scherzo del destino catapultati indietro nel tempo: siamo nel 1492 e i due amici decidono di recarsi in Spagna per impedire a Cristoforo Colombo di scoprire l'America...

Ci auguriamo che nei prossimi anni sempre più commedie degli anni d'oro vengano rimasterizzate in alta definizione, così da poterle apprezzare in una versione quanto più vicina possibile a quella originale. Nel frattempo, voi avete già deciso quale di questi cult della risata riscoprirete in blu-ray quest'estate?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.