FOX

Michael Keaton non crede nel sequel di Beetlejuice

di -

Il film di Tim Burton non avrà un sequel secondo le parole del protagonista Michael Keaton. Sembra che quella magica atmosfera non si possa più ricreare.

Una scena di Beetlejuice

241 condivisioni 48 commenti 0 stelle

Share

Brutte notizie per i fan di Tim Burton: il sequel di Beetlejuice molto probabilmente non si farà. A comunicarlo è stato lo stesso protagonista della pellicola del 1988, ovvero Michael Keaton.

Durante un'intervista, l'attore di Spotlight ha detto che secondo lui è difficile possa arrivare un seguito del film, conosciuto in Italia con il titolo Beetlejuice - Spiritello Porcello.

Molti dei dialoghi dei quel film erano improvvisati e tutto fu reso possibile dal genio creativo di un artista come Tim Burton. Se non si può ricreare quell'atmosfera, meglio lasciar perdere. Penso che la possibilità di un sequel sia svanita.

Le parole di Michael Keaton smentiscono alcune dichiarazioni fatte da Tim Burton nei mesi scorsi, ma in effetti sembra proprio che Beetlejuice non avrà un sequel.

Dal canto suo, l'attore è concentrato sul suo ruolo nel nuovo film dell'Uomo Ragno, che si intitolerà Spider-Man: Homecoming. Michael Keaton ha ammesso di non essere un esperto di supereroi e che per la parte si è fatto aiutare dalle figlie di un amico, lettrici dei fumetti del mondo Marvel.

Quello che pare certo purtroppo, è che dopo essere stato Batman e un fittizio supereroe in Birdman, Michael Keaton non tornerà a vestire i panni e lo strano trucco del mitico Beetlejuice. Il film resta comunque un cult che gli appassionati di horror e commedia non possono lasciarsi sfuggire.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.