FOX

La serie TV di Wolf Creek rilascia il primo trailer ufficiale

di -

La serie Wolf Creek di Greg McLean arriverà in America il 14 ottobre. Il protagonista è lo stesso dei due film horror: il sanguinario serial killer Mick Taylor.

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Wolf Creek sbarca in TV con una serie evento di 6 puntate che andrà in onda a partire dal 14 ottobre su Pop. 

Greg McLean porta sul piccolo schermo il serial killer Mick Taylor interpretato da John Jarratt.

In realtà, la vera protagonista della serie è la studentessa Eve che ha il volto dell'attrice Lucy Fry, nota per il ruolo di Lissa Dragomir in Vampire Academy.

La serie ha inizio con un triplice omicidio: la famiglia di Eve viene trucidata dal terribile Mick mentre sono in vacanza.

Mick Taylor alias John JarrattThe Guardian
Il serial killer Mick Taylor alias John Jarratt

La ragazza è scampata per miracolo al terribile massacro, su cui indaga il sergente poco brillante Sullivan Hill (Dustin Clare).

Eve si ritrova così a combattere contro il dolore per la perdita della sua famiglia e contro una dipendenza da antidolorifici.

La giovane studentessa, dilaniata tra il proprio inferno interiore e l'inferno reale creato da Mick, decide di non ripartire per gli Stati Uniti. La sua intenzione è rimanere in Australia per vendicare la morte di sua madre, di suo padre e di suo fratello

 Lucy Fry nella serie Wolf CreekThe Guardian
Lucy Fry alias Eve nella serie Wolf Creek

Lo sfondo è sempre quello dell'entroterra australiano che induce a pensare quasi ad un'ambientazione western, mentre la promessa è sempre quella di un horror disturbante e violento in cui il male si contrappone al bene, come nei due film che precedono la serie.

Wolf Creek, infatti, è considerato uno degli horror più eccessivi e sanguinari di sempre.

Il film del 2005 e quello del 2013, diretti sempre da Greg McLean, sono stati dei punti di riferimento fondamentali per la trasposizione televisiva. 

EW riporta proprio le parole del regista secondo cui la serie è caratterizzata dagli stessi elementi di tensione e di terrore dei film, ma evolve in una trama piena di suspence.

I sei episodi assumono cioè i toni di un thriller psicologico in cui la vendetta e la lotta del bene contro il male hanno un ruolo predominante. Il regista sembra molto contento del risultato ed ha espresso tutto il suo entusiasmo per il debutto televisivo negli Stati Uniti. 

Siete stati dei fan dei film? Cosa ne pensate dell'esperimento serie TV con lo stesso serial killer protagonista?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.