FOX  

Tyler Posey fa un finto coming out e poi chiede scusa

di -

Il protagonista di Teen Wolf, Tyler Posey, ha fatto sussultare le sue fan con un finto coming out social per poi chiedere scusa.

Tyler Posey a San Diego

112 condivisioni 3 commenti

Condividi

Di certo le numerose fan di Tyler Posey non hanno passato momenti facili.

L’amatissimo protagonista di Teen Wolf, infatti, qualche giorno fa ha fatto coming out su Snapchat pubblicando un breve video che lo immortalava su una strada chiamata Gay Street mentre lui, fiero e sorridente, ammetteva "Io sono gay".

Lo snap dell’attore è diventato in pochissimo tempo virale e il suo nome è balzato all’apice dei trending topic di Twitter grazie ai numerosi suoi sostenitori che si sono repentinamente interrogati sulla veridicità, o meno, della sua ammissione.

Qualche ora dopo quella che in molti hanno definito una bravata, però, lo stesso Tyler Posey proprio via Twitter ha smentito tutto con alcuni messaggi.

L'attore, con i tre lunghi tweet, si è anche scusato con chi è stato negativamente colpito dalle sue parole:

Sono un fermo sostenitore dell’amore contro l’odio, e alzo la voce in un momento così difficile e complesso. Anche se non sono gay, sostengo con forza tutta la comunità LGBT. Questo è un momento in cui intendo riflettere sull’argomento. E questo messaggio è per tutti: mi scuso profondamente se ho offeso qualcuno o se ho sminuito un evento così importante come il coming out. Avevo solo voglia di trasmettere un po’ di amore al mondo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.