FOX

Dopo quelle presidenziali, ecco le elezioni di Game of Thrones

di -

La HBO si inventa le sue elezioni in un momento in cui tutti parlano di quelle presidenziali americane. 4 candidati per decidere chi salirà sul Trono di Spade.

276 condivisioni 49 commenti

Condividi

Tutti si stanno appassionando alle elezioni presidenziali americane! Hillary Clinton o Donald Trump? Anche I Simpson si sono schierati. Shonda Rhimes e le attrici di Shondaland (Ellen Pompeo, Kerry Washington e Viola Davis) hanno detto la loro da tempo.

Ma sono davvero questo le elezioni più importanti di tutte? HBO ha voluto dire la sua e schierare i “suoi” candidati. Per cosa? Ovviamente per chi dovrà sedersi sul Trono di Spade di Game of Thrones!

Ed ecco allora un video che presenta i candidati, con frasi in pieno mood politico.

Per chi si sente escluso, per chi non vede il proprio simbolo durante lo scrutinio, per coloro a cui non piace il gioco che è stato fatto finora. Noi chiediamo leader forti, che rappresentino coloro che si sacrificano, che sappiano cosa significhi partire dal niente e che non esitino a cambiare le regole del gioco.

A scendere in campo sono in 4.

Daenerys Targaryen con Tyrion Lannister – “Distruttrice di catene”

A #GOT2016 c'è anche Daenerys Targaryen
Daenerys Targaryen, prima candidata alle elezioni di Game of Thrones, #GOT2016

Promette la libertà per il mondo sconosciuto, la ricostruzione della popolazione dei draghi, l’unificazione di Essos e Westeros, potere alle donne e il ripristino del suo divino diritto ai 7 regni.

Risponderò all’ingiustizia con la giustizia.

Jon Snow con Lyanna Mormont – “Il lupo bianco”

A #GOT2016 c'è anche Jon Snow
Jon Snow, secondo candidato alle elezioni di Game of Thrones, #GOT2016

Promette la sovranità del nord, la ricostruzione dl gruppo dei Guardiani della Notte, il diritto di eredità ai figli illegittimi e la preparazione alla lunga notte.

La lunga notte sta arrivando, e la morte arriverà con lei.

Cersei Lannister con Qyburn – “La leonessa”

Cersei Lannister, seconda candidata alle elezioni di Game of Thrones, #GOT2016

Promette i processi per combattimento, la separazione tra chiesa e corona, la revisione della linea di successione al trono e il sostegno della famiglia.

Quando giochi al trono di spade o vinci o muori. Non ci sono mezze misure.

Petyr Baelish con Sansa Stark – “Ditocorto”

A #GOT2016 c'è anche Peter Baelish
Peter Baelish, quarto candidato alle elezioni di Game of Thrones, #GOT2016

Promette la crescita del piccolo mercato, la riduzione del debito della banca di ferro, il rapporto diplomatico con il Nord e l’innovazione dei trasporti.

Non c’è giustizia nel mondo, a meno che non siamo noi a farcela.

Potete votare qui.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.