FOX

Dopo quelle presidenziali, ecco le elezioni di Game of Thrones

di -

La HBO si inventa le sue elezioni in un momento in cui tutti parlano di quelle presidenziali americane. 4 candidati per decidere chi salirà sul Trono di Spade.

276 condivisioni 49 commenti 4 stelle

Share

Tutti si stanno appassionando alle elezioni presidenziali americane! Hillary Clinton o Donald Trump? Anche I Simpson si sono schierati. Shonda Rhimes e le attrici di Shondaland (Ellen Pompeo, Kerry Washington e Viola Davis) hanno detto la loro da tempo.

Ma sono davvero questo le elezioni più importanti di tutte? HBO ha voluto dire la sua e schierare i “suoi” candidati. Per cosa? Ovviamente per chi dovrà sedersi sul Trono di Spade di Game of Thrones!

Ed ecco allora un video che presenta i candidati, con frasi in pieno mood politico.

Per chi si sente escluso, per chi non vede il proprio simbolo durante lo scrutinio, per coloro a cui non piace il gioco che è stato fatto finora. Noi chiediamo leader forti, che rappresentino coloro che si sacrificano, che sappiano cosa significhi partire dal niente e che non esitino a cambiare le regole del gioco.

A scendere in campo sono in 4.

Daenerys Targaryen con Tyrion Lannister – “Distruttrice di catene”

A #GOT2016 c'è anche Daenerys Targaryen
Daenerys Targaryen, prima candidata alle elezioni di Game of Thrones, #GOT2016

Promette la libertà per il mondo sconosciuto, la ricostruzione della popolazione dei draghi, l’unificazione di Essos e Westeros, potere alle donne e il ripristino del suo divino diritto ai 7 regni.

Risponderò all’ingiustizia con la giustizia.

Jon Snow con Lyanna Mormont – “Il lupo bianco”

A #GOT2016 c'è anche Jon Snow
Jon Snow, secondo candidato alle elezioni di Game of Thrones, #GOT2016

Promette la sovranità del nord, la ricostruzione dl gruppo dei Guardiani della Notte, il diritto di eredità ai figli illegittimi e la preparazione alla lunga notte.

La lunga notte sta arrivando, e la morte arriverà con lei.

Cersei Lannister con Qyburn – “La leonessa”

Cersei Lannister, seconda candidata alle elezioni di Game of Thrones, #GOT2016

Promette i processi per combattimento, la separazione tra chiesa e corona, la revisione della linea di successione al trono e il sostegno della famiglia.

Quando giochi al trono di spade o vinci o muori. Non ci sono mezze misure.

Petyr Baelish con Sansa Stark – “Ditocorto”

A #GOT2016 c'è anche Peter Baelish
Peter Baelish, quarto candidato alle elezioni di Game of Thrones, #GOT2016

Promette la crescita del piccolo mercato, la riduzione del debito della banca di ferro, il rapporto diplomatico con il Nord e l’innovazione dei trasporti.

Non c’è giustizia nel mondo, a meno che non siamo noi a farcela.

Potete votare qui.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.