Sword Art Online assume una nuova forma: sarà una serie TV live-action

di -

Il franchise di SAO è pronto ad assumere una nuova forma grazie a Skydance Television, che ha acquisito i diritti globali per la realizzazione di una serie TV live-action.

Asuna e Kirito in Sword Art Online

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Sword Art Online ha tutte le intenzioni di chiudere il cerchio.
Nato come una serie di light novel, il popolare franchise ha già assunto la forma di manga, anime e videogioco. Ora, i suoi protagonisti lasceranno il mondo virtuale per un adattamento live-action.

La notizia ci arriva da The Hollywood Reporter, che descrive nel dettaglio i progetti di Skydance Television per il giovane gamer Kirito e i suoi compagni d'avventura. L'intento è quello di realizzare una serie TV in collaborazione con Kadokawa Corp., che si occupa già della pubblicazione delle light novel di SAO in Giappone:

La serie seguirà il geniale beta-tester Kirito e il suo gruppo di amici quando vengono intrappolati, insieme ad altre 10mila persone, in un MMO di ultima generazione: Sword Art Online. Il gioco è un vero e proprio mondo pieno di combattimenti con la spada, mostri, magie e mistero dove si è sempre in bilico tra la vita e la morte.

Nella storia originale, una volta iniziata al partita, i giocatori di SAO possono abbandonare la realtà virtuale solo superando i suoi 100 livelli e sconfiggendo il boss finale. Ma un "game over" nel gioco corrisponde alla morte nella vita reale.

Kirito e i protagonisti di SAO nella seconda stagione dell'animeHD©Aniplex
I protagonisti della seconda stagione dell'anime di Sword Art Online

Il progetto sembra essere una delle priorità di Skydance Television, che ha già scelto i talenti creativi da mettere all'opera.

Lo sguardo è puntato su Laeta Kalogridis, già sceneggiatrice per Shutter Island e il più recente Terminator: Genisys. Si occuperà lei del copione della possibile serie TV di SAO, di cui sarà anche uno dei produttori esecutivi.
La Kalogridis sembra essere sinceramente interessata sia alla fantascienza sia ai prodotti d'origine giapponese, avendo già lavorato alle prime bozze di Alita: Battle Angel e di Ghost in The Shell, il controverso film che vedrà protagonista Scarlett Johansson.

Per anni, il franchise di SAO mi ha ispirata con la sua inventiva e il suo straordinario storytelling. Sono emozionatissima all'idea di lavorare [sulla serie-TV live-action].

Al momento, Skydance Television è alla ricerca di un network che possa ospitare la serie TV; ma i suoi piani per Sword Art Online sono solo all'inizio. La compagnia di produzione ha già intenzione di lanciare un'esperienza in realtà virtuale per tutti i fan del franchise e immergerli nel suo universo multisfaccettato.

Kirito e Asuna nella prima light novel di SAO©J-Pop

Il franchise di SAO è familiare anche al pubblico italiano anche grazie alle prime delle 22 light novel di Reki Kawahara, pubblicate da J-Pop/Edizioni BD, e l'anime, disponibile in streaming su Netflix.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.