FOX

Suicide Squad, il cast risponde alle critiche: “Quello che conta sono i fan”

di -

La critica non è stata dolce con Suicide Squad ma il cast del film è unito nell’affermare che quel che conta non è la stampa: è il pubblico.

Il cast di Suicide Squad

572 condivisioni 37 commenti 5 stelle

Share

È uno dei film più attesi dell’anno Suicide Squad, ma le pungenti penne della critica cinematografica hanno spento ben presto gli entusiasmi.

Oltreoceano come in Italia il film non è stato affatto apprezzato dai giornalisti di settore ma, a quanto pare, sia per il regista David Ayer che per il copioso cast della pellicola, poco conta ciò che è stato scritto sul film. L’importante sono i fan.

Sul red carpet di Londra, infatti, tutti gli attori di Suicide Squad sono stati coesi nel sottolineare che sarà il pubblico sovrano a decretare, o meno, il vero successo del cine-comic.

Tra chi ha preso con meno sportività le affatto positive recensioni della stampa spicca Cara Delevingne, che in Suicide Squad interpreta il duplice ruolo di June Moone e dell’Incantatrice, la quale ha affermato:

Le critiche sono state feroci, davvero orribili. Io credo che a loro non piacciano i film di supereroi. Non importa davvero cosa dice la critica perché il film è stato fatto per i fan.

Non meno polemico “El Diablo” Jay Hernandez che, come la sua collega, sembra rimasto parecchio deluso, se non addirittura offeso, dai commenti della della critica, soprattutto quelli inerenti al fatto che il film risulta troppo simile ai fumetti:

Se stai cercando di portare un fumetto al cinema devi rimanere fedele a quello o i fan dei fumetti stessi si offenderanno. Penso che ci siamo riusciti e i critici mi possono baciare il culo.

Will Smith, che nella Suicide Squad di Ayer è il fondamentale Deadshot, è invece stato più diplomatico:

Penso che le aspettative delle persone erano differenti ma sono molto eccitato all’idea che anche i fan possano dire la loro.

Come Smith anche l’amatissima Margot Robbie, vera rivelazione della pellicola nel ruolo di una folle e straordinaria Harley Quinn, ha optato per la diplomazia:

Alla fine il consenso della critica fa piacere, ma il film è fatto per i fan. Se a loro piacerà allora abbiamo fatto un buon lavoro.

Infine, molto sicuro del suo lavoro è il regista David Ayer:

Ho fatto un film per persone vere che vivono nel mondo reale, persone che amano i film e amano andare al cinema. Il film è divertente e piacerà ai fan.

Suicide Squad, critiche o meno, uscirà nelle sale italiane il prossimo 13 agosto.

Fonte: EW, Streamable

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.