FOX  

Homeland: il nuovo Presidente e tutte le novità dal TCA Tour

di -

Claire Danes, Mandy Patinkin e Alex Gansa hanno parlato di alcuni dettagli della stagione 6 di Homeland e risposto alle domande sul destino di Peter Quinn.

Claire Danes, Mandy Patinkin e Alex Gansa

384 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Claire Danes, Mandy Patinkin e lo showrunner Alex Gansa hanno svelato alcuni dettagli della nuova stagione di Homeland al pubblico del TCA tour. 

Di cosa hanno parlato? Prima di tutto dell'ambientazione: la stagione 6 della serie si trasferisce da Berlino a New York

Ritroverete Carrie Mathison (Claire Danes) alle prese con un nuovo lavoro. L'ex agente CIA sarà impegnata nelle file di un'associazione che si occupa di fornire aiuto a mussulmani residenti negli Stati Uniti. 

Alex Gansa ha dichiarato a EW che la serie ruoterà intorno alla questione del nucleare iraniano.

La scelta dell'ambientazione è apparsa dunque obbligata, dato che a New York si trova uno dei quartieri generali dell'ONU. Non solo, la città è stata la sede dei colloqui per gli accordi sul programma nucleare iraniano insieme a Losanna, Ginevra e Vienna.

Come forse già sapete, la serie sarà caratterizzata anche dalla presenza di un Presidente donna che avrà il volto dell'attrice Elizabeth Marvel (House of Cards).

L'attrice Elizabeth MarvelGetty
Elizabeth Marvel

Si tratterà di un personaggio ispirato a ben tre politici: Donald Trump, Hillary Clinton e Bernie Sanders. 

Avrà lo scetticismo di Donald Trump,  l'agenda progressista di Bernie Sanders e la visione pragmatica della realtà di Hillary Clinton.

Gansa ha svelato che la Presidente sarà una senatrice di New York e, quindi, per forza di cose vicina alla figura reale della Clinton. Lui stesso ha ammesso che: 

Ogni stagione quando sviluppiamo le nostre storie, siamo terrorizzati dall'idea di essere controcorrente o irrilevanti rispetto ai tempi in cui siamo. Così quest'anno c'è una sorta di copertura di tutte le nostre scommesse sul presidente.

Gli eventi della serie si svolgeranno proprio nel lasso di tempo compreso tra le elezioni presidenziali e l'inizio della nuova presidenza, quando la Casa Bianca esistente è in contrapposizione con la nuova Casa Bianca non ancora in carica. 

Gansa ha anche risposto alla domanda più importante: cosa ne sarà di Quinn?

Ebbene, Peter è vivo. Gansa non ha aggiunto altro e non ha rivelato ulteriori particolari, se non che il Peter Quinn (Rupert Friend) della stagione 6 sarà molto diverso rispetto al personaggio che avete imparato a conoscere. Si assisterà inoltre ad una tensione crescente tra lui e Carrie. 

L'attore Rupert FriendGetty
Rupert Friend

Per vedere e giudicare la nuova serie si dovrà attendere il 2017 e, precisamente, gennaio quando gli episodi andranno in onda negli Stati Uniti.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.