FOX

Il presidente Barack Obama consiglia 5 libri da leggere questo agosto

di -

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha pubblicato una lista di 5 libri che consiglia di leggere quest'estate. Quali saranno i titoli scelti di Obama?

Barack Obama

281 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Non è di certo un segreto che Barack Obama sia un vorace lettore, anzi: l'attuale presidente degli Stati Uniti durante il suo lungo mandato ha più volte citato o consigliato i libri che gli hanno cambiato la vita e spesso ha spronato il popolo americano a leggere di più.

Quello che stupisce è come l'uomo più potente del mondo, marito e padre attento, sia riuscito a ritagliarsi il tempo necessario per leggere parecchie delle nuove uscite letterarie dell'ultima annata. 

Obama consiglia 5 libri da leggere quest'estate HDGettyImages
Il presidente degli Stati Uniti e vorace lettore Barack Obama

Pochi giorni fa il presidente Obama ha pubblicato una lista di 5 libri che ha particolarmente amato nell'ultimo periodo e che considera una perfetta lettura estiva per il resto del mondo. Il gusto di Obama si rivela impeccabile e molto estivo anche per quanto riguarda i romanzi e la non fiction che compone questa particolare lista, molto ben variegata e mai banale. Scopriamola assieme! 

Giorni selvaggi. Una Vita sulle Onde di William Finnegan

Certo, consigliare il premio Pulitzer per il miglior romanzo biografico di quest'anno potrebbe non sembrare il massimo dell'originalità, ma è un tomo che più estivo di così non si può!  

Giorni Selvaggi è tra le 5 letture per l'estate di Obama66th and 2nd
La copertina di Giorni Selvaggi di William Finnegan

Il giornalista del prestigioso The New Yorker William Finnegan racconta in questa sorta di autobiografia la sua insana passione per i cavalloni e il surf, che lo ha portato a visitare i 5 continenti e le loro spiagge, alla ricerca dell'ennesima onda perfetta da cavalcare. L'editore italiano 66th and 2nd lo descrive così: 

 È il diario di un’ossessione, uno straordinario romanzo d’avventure, e infine un viaggio iniziatico nei segreti di un’arte esatta – il surf –, che è la chiave per esplorare la vita.

The Underground Railroad di Colson Whitehead

Forse il consiglio più presidenziale della cinquina di Obama. Questo romanzo infatti, ancora inedito in Italia, è ambientato negli Stati Uniti che ancora non hanno conosciuto la guerra civile e affronta la tematica della discriminazione e della schiavitù degli afroamericani, tema che sta notoriamente molto a cuore al primo presidente nero degli Stati Uniti. 

La protagonista dell'atteso romanzo di Colson Whitehead è Cora, una schiava ragazzina che viene discriminata anche all'interno della stessa comunità di schiavi. Cora sta diventando adulta e davanti a lei si prospetta una catena infinita di soprusi e violenze, almeno fino a quando Caesar, un nuovo schiavo arrivato dalla Virginia, le racconta di una ferrovia sotterranea e di come alcuni schiavi progettino di usarla per fuggire. La ragazza decide di unirsi alla pericolosa avventura e scoprirà, all'ombra della schiavitù, le diverse anime di un Paese violento e affascinante. 

The Underground Railroad è tra le 5 letture per l'estate di ObamaDoubleDay
La copertina di The Underground Railroad di Colson Whitehead

Oltre al plauso di Obama, questo libro (uscito ad inizio agosto negli Stati Uniti) si è già guadagnato anche quello della nota conduttrice Oprah Winfrey. 

Io e Mabel di Helen MacDonald

Uno dei titoli più sorprendenti tra quelli scelti da Obama è l'opera di questa studiosa inglese appassionata fino alla patologia alla vita dei rapaci, tanto da elaborare il lutto della morte per il padre accudendo per lunghi mesi un magnifico esemplare di astore di nome Mabel. 

Chi vi scrive non ha certo il prestigio di Obama ma vi consiglia più che caldamente la lettura di questo memoir magnifico, in cui si mescolano i pensieri più intimi di una donna inquieta e introversa ai suoi lunghi e dettagliati studi su un altro grande amante della falconeria, T. H. White. Se il nome non vi dice nulla, sappiate che l'autore ha scritto il ciclo arturiano moderno da cui è stato tratto il classico Disney La Spada nella Roccia. 

Io e Mabel è tra le 5 letture per l'estate di Obama Einaudi
La copertina di Io e Mabel di Helen MacDonald

Pubblicato in Italia da Einaudi con una splendida traduzione, Io e Mabel è un libro che tratta di falconeria e letteratura, ma soprattutto del scendere a patti nel proprio intimo con l'improvviso dolore della perdita, senza dimenticare gli splendidi passaggi che MacDonald dedicata al paesaggio inglese e alla sua valenza letteraria, storica ed ecologica. 

La Ragazza del Treno di Paula Hawkins

Nel suo doppio mandato Barack Obama non ha mai dato l'impressione di essere snob o altezzoso e questa sua apertura mentale si riflette sulle sue scelte di lettura, che non scartano a priori nemmeno i fenomeni commerciali di maggiore successo. Tra le 5 letture dell'estate consigliate dal presidente figura infatti il thriller più amato dai lettori di tutto il mondo della scorsa annata, l'erede letterario di L'Amore Bugiardo. 

La Ragazza del Treno è tra le 5 letture per l'estate di ObamaPiemme
La copertina di La Ragazza del Treno di Paula Hawkins

La Ragazza del Treno vede al suo centro una donna in difficoltà affettiva e lavorativa che tutti i giorni prende il treno e finge di andare al lavoro, anche se in realtà il suo posto di lavoro l'ha perso.

Durante questi suoi vagabondaggi, osserva dal finestrino l'interno delle case che si affacciano sulla ferrovia. Rachel finisce così per affezionarsi a un'affettuosa coppia di sposini...almeno finché la moglie non scompare e la protagonista si ritrova suo malgrado testimone di vicende in cui forse è implicata. La memoria a causa delle troppe sbronze è inaffidabile, perciò Rachel decide di scoprire da sola cosa sia veramente successo fuori dal finestrino in quel fatale pomeriggio. 

Vi avevamo consigliato di recuperare questo titolo già due mesi fa, ancor prima del presidente Obama! A fine anno infatti arriverà nei cinema l'adattamento filmico con Emily Blunt protagonista

Seveneves di Neal Stephenson

Barack Obama dimostra di avere ottimi gusti anche in campo fantascientifico, consigliando l'ultimo monumentale lavoro del grande scrittore fantascientifico statunitense, che vi avevamo già segnalato ai tempi della sua candidatura al premio Hugo.

Ancora inedito in Italia, il tomo di Stephenson supera le 800 pagine e narra con dovizia di particolari e peripezie il precipitoso tentativo dei terrestri di costruire una base spaziale dove ospitare le rimanenze dell'umanità all'indomani della distruzione della Luna e di tutti i cataclismi che ne conseguono (dalla pioggia di frammenti rocciosi al brusco stop delle maree).

Seveneves è tra le 5 letture per l'estate di ObamaWilliam Morrow
La copertina di Seveneves di Neal Stephenson

Chissà, forse Obama avrà apprezzato un personaggio molto...presidenziale che riesce a salire a bordo della stazione e i cui discendenti svolgeranno un ruolo chiave nel romanzo. Nell'attesa che qualche editore italiano raccolta il consiglio di Obama, Hollywood pare si sia già messa al lavoro su un adattamento cinematografico.  

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.