Pokémon GO: con l'aggiornamento i pokémon rari saranno più frequenti!

di -

Dalla possibilità di trovare Pokémon rari più facilmente alla maggiore velocità per schiudere le uova. Ecco alcune delle features del nuovo aggiornamento dell'app.

Un'immagine promozionale di Pokémon Go con Mewtwo

306 condivisioni 3 commenti 4 stelle

Share

Gotta catch 'em all!

Fedeli a questo mantra, tantissimi appassionati dei "mostriciattoli" di Satoshi Tajiri hanno deciso di scaricare l'app Pokémon Go per provare a catturare tutti i 151 Pokémon originali.

L'impresa è sì ardua e alcuni piccoli bug iniziali stavano mettendo i bastoni tra le ruote ai novelli allenatori, ma a giorni dovrebbe essere rilasciato un nuovo aggiornamento che andrà a colmare alcune delle maggiori lacune del gioco.

Ma entriamo nello specifico...

Uno dei primi punti fermi su cui la Niantic ha lavorato è stato sistemare il GPS per quanto riguarda lo schiudimento delle uova. Come ben saprete, è necessario percorrere un determinato numero di km per dare vita a Pokémon più o meno rari, ma se la vostra strategia era percorrere quel tragitto in bici o durante una seduta di jogging la cosa non era così semplice.

Essendo settata una velocità molto bassa, il dispositivo tendeva a collocarvi su un auto o un mezzo pubblico senza quindi registrarvi la reale distanza coperta. Ora però la velocità verrà impostata a circa 30 km/h riducendo drasticamente questo tipo di problema.

Iniziate quindi a preparare le cuffiette per una corsetta o a gonfiare le ruote della bici perché almeno su questo fronte paiono esserci segnali positivi.

Un'altra piccola modifica dovrebbe far sì che il team leader della vostra squadra (Coraggio, Saggezza o Istinto) possa valutare i vostri Pokémon, suggerendovi quale sia meglio schierare e perché.

E ora arriviamo alla parte più succulenta, l'upgrade che interessa più di tutti: i Pokémon rari saranno più frequenti!

Ebbene sì, potrete evitare di girare a vuoto per interi isolati alla vana ricerca di un Drowzee o un Abra, molti Pokémon meno comuni potrebbero balzarvi davanti quando meno ve lo aspettate. La percentuale di apparizione è stata incrementata, quindi sarà molto più facile scovarli e catturarli.

Un piccolo spiraglio di speranza anche per i Pokémon "Region-Locked" ossia disponibili solo per alcuni Paesi. Pare infatti che queste barriere stiano venendo meno, infatti già alcuni italiani hanno trovato nelle uova il potente Tauros, che era riservato finora agli States.

Insomma, il mestiere di allenatore di Pokémon si fa sempre più interessante, non credete?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.