FOX

Venezia 73, al Lido arrivano Alicia Vikander e Michael Fassbender

di -

Comincia oggi, 1 settembre, il concorso del Festival di Venezia, ma tutti gli occhi saranno puntati sulla coppia d'oro di Hollywood, Alicia Vikander e Michael Fassbender.

Alicia Vikander e Michael Fassbender

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Si apre oggi la prima giornata del concorso internazionale della 73esima edizione della Mostra d'Arte Cinematografica a Venezia, il festival dei film più longevo al mondo. Da subito in Laguna si cominceranno a vedere i film più chiacchierati ed interessanti, per una partenza davvero esplosiva. 

Dopo l'apertura con Ryan Gosling e Emma Stone, protagonisti di La La Land, oggi il Festival cala un altro asso del suo mazzo. Sbarcheranno infatti oggi a Venezia Alicia Vikander e Michael Fassbender, protagonisti dell'attesissimo The Life Between The Oceans (La Luce sugli Oceani), il nuovo film di Derek Cianfrance. È stato proprio durante le riprese del film, tratto dall'omonimo best seller di M. L. Stedman, che i due attori si sono conosciuti e innamorati. Venezia sarà la prima loro uscita importante assieme e c'è molta attesa al Lido per vedere come si comporteranno sul red carpet. 

Il regista di Blue Valentine e Come un Tuono porterà su grande schermo questa drammatica storia di amore e genitorialità. Michael Fassbender interpreta il guardiano di un faro posto tra due oceani sulla costa ovest dell'Australia. Qui vive isolato da tutto e da tutti, ad eccezione dell'amatissima moglie, interpretata proprio da Alicia Vikander. Un giorno i due vedono un piccolo barchino alla deriva e scoprono che al suo interno c'è una neonata. L'arrivo della bimba sembra un dono dal cielo, che corona la loro vita e il loro amore. 

Alicia Vikander e Michael Fassbender sbarcano a VeneziaHDDreamWorks
La locandina del film

Qualche anno più tardi però il guardiano scoprirà la triste verità, nascosta tra gli abitanti della cittadina vicina. Qui c'è una vedova (interpretata da Rachel Weisz) che piange la morte del marito e della figlioletta, dispersi in un naufragio negli stessi giorni in cui la bimba è approdata sulla spiaggia antistante il faro.

La coppia vive una scissione drammatica: il guardiano del faro sente che è giusto restituire l'amatissima figlia alla vera madre ma la moglie è convinta che dopo tanti anni, sia di fatto diventata lei la figura che deve prendersi cura della ragazzina e non un'estranea. 

The Light Between the Oceans approda da Venezia 73Random House Australia
La copertina del fortunato romanzo da cui è tratto il film

Il libro da cui è tratto il film è stato pubblicato nel 2012 in Australia e si è rivelato un autentico best-seller. Il romanzo si focalizza sul senso di solitudine volontaria che il protagonista e la moglie ricercano dopo le drammatiche esperienze vissute nella Prima guerra mondiale e il brusco risveglio che hanno al loro ritorno nella civiltà, dopo la scoperta di quanto alcune loro azioni abbiano fatto soffrire altre persone.

Les Beaux Jours d'Aranjuez

La giornata in realtà si preannuncia ancora ricchissima di film imperdibili, tra cui spicca la nuova pellicola di Wim Wenders in concorso, un lungometraggio intitolato Les Beaux Jours d'Aranjuez. Il film, tratto dall'omonimo spettacolo teatrale scritto dal drammaturgo austriaco Peter Handke, è ambientato su una casa con terrazza nella provincia agreste parigina.

Qui un uomo e una donna si confrontano e raccontano e loro esperienze di vita e di sessualità, ispirati dall'atmosfera estiva tutt'attorno a loro. Sullo sfondo però c'è uno scrittore che lavora alla sua scrivania: i due sono personaggi creati dal romanziere o stanno raccontano all'uomo le loro esperienze?

Les beaux jours d'Aranjuez oggi a Venezia HDNeue Road Movie
La locandina di Les beaux jours d'Aranjuez

Il film, presentato in formato 3D in anteprima mondiale a Venezia 73, uscirà ad ottobre in Francia e il mese successivo nel resto del mondo. 

Arrival

A conclusione di questa incredibile prima giornata di concorso arriverà in Sala Grande alle 22:00 Arrival, l'attesissimo nuovo film di Denis Villeneuve. Il lungometraggio di chiara matrice fantascientifica riporta al Lido il regista canadese più amato al livello festivaliero (insieme al collega Xavier Dolan), dopo l'ottima prova di Sicario con Emily Blunt. 

Stavolta la protagonista assoluta sarà Amy Adams (pronta a tornare sul red carpet anche domani sera!), che interpreta il ruolo di una linguista assoldata dal governo per decifrare il linguaggio di una nuova specie aliena le cui astronavi sono misteriosamente comparse ai quattro angoli del globo. Al suo fianco nella pellicola e, si spera, sul red carpet, ci saranno i coprotagonisti Jeremy Renner e Forest Whitaker.

La diva statunitense è ovviamente attesissima sul tappeto rosso, in quello che sembra per lei un autunno davvero impegnativo a livello di carriera. I cinefili attendono invece di scoprire come sarà il nuovo film di Villeneuve (il suo primo lungometraggio di stampo fantascientifico), dopo il successo di Prisoners e l'ottima performance di Sicario. A parere di chi scrive, Arrival potrebbe essere uno dei film da ricordare di quest'edizione, ma bisognerà aspettare il responso della sala. 

Arrival sbarca al LidoHDParamount Pictures
La locandina di Arrival

Un ottimo motivo per aspettarsi grandi cose anche da questa pellicola è il fatto che sia tratta da una storia breve di uno degli scrittori di marca SFF (science fiction and fantasy) più apprezzati a livello di critica letteraria sul panorama letterario contemporaneo, Ted Chiang. In attesa di poter vedere il film, pare che Frassinelli ripubblicherà e ritradurrà la raccolta Storie della Tua Vita, in cui è presente proprio questo racconto. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.