FOX

Venezia 73: i cannibali Jim Carrey, Jason Momoa e Keanu Reeves

di -

Venezia 73 accoglie i cannibali del film in concorso The Bad Batch di Ana Lily Amirpour. Il cast include Suki Waterhouse, Jason Momoa, Jim Carrey e Keanu Reeves.

Jim Carrey,  Keanu Reeves e Jason Momoa

751 condivisioni 1 commento

Share

A Venezia oggi è il giorno dei cannibali del film The Bad Batch di Ana Lily Amirpour. 

La regista americana di origini iraniane porta al Lido un film incentrato su una storia d'amore all'interno di una comunità di cannibali, che vivono nel deserto del Texas cibandosi di carne umana. 

I protagonisti hanno i volti di Suki Waterhouse e di Jason Momoa

Suki Waterhouse a VeneziaDailyMail
L'arrivo di Suki Waterhouse a Venezia

Il film si preannuncia adatto ad un pubblico di stomaci forti e pronti a cogliere anche l'allegoria politica della trama. The Bad Batch racconta, infatti, di una ragazza rifiutata dalla "normale" società civile che, inoltrandosi da sola nel deserto, si imbatte in questa società parallela votata al cannibalismo.

Ana Lily Amirpour non è nuova a questi temi.

Il suo film di esordio A Girl Walks Home Alone at Night ha come protagonista una vampira.

Il film in bianco e nero è ambientato a Bad City, una città inesistente che potrebbe essere in Iran, negli Stati Uniti e in qualsiasi altro posto.

La ragazza con il tipico velo delle donne arabe cammina da sola per strada di notte e presto la sua strada incrocia quella del giovane Arash (Arash Marandi), che vive con un padre eroinomane e ossessionato dalle prostitute. La relazione tra i due giovani porterà a scoprire la vera natura della ragazza-vampira.

 A Girl Walks Home Alone at Night film 2014Logan Pictures

Il film è stato proiettato al Sundance Festival ed è diventato una sorta di cult per tutti gli amanti del genere. 

The Bad Batch è oggetto dunque di una notevole attesa, sia per l'interesse suscitato dal primo film della regista sia per il cast di tutto rispetto. Nel film recitano infatti star del calibro di Jim Carrey e Keanu Reeves.

Intorno alla pellicola è stato creato un certo alone di mistero e i dettagli svelati sono davvero pochi.

La regista ha però affermato che si tratta dell'incontro tra un guerriero di strada e la classica ragazza in rosa, il tutto sottolineato da una colonna sonora narcotica

Se volete scoprire Ana Lily Amirpour, date un'occhiata al trailer del suo primo film qui sotto. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.