FOX  

Speciale The Walking Dead: Gli undici di Negan. Sasha

di -

Sasha entra nel mondo di The Walking Dead all'ombra di suo fratello Tyreese. Presto, però, mostra determinazione, lealtà e intelligenza, diventando preziosa.

311 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sasha Williams, interpretata dall'attrice Sonequa Martin-Green, al momento del suo ingresso sulla scena di The Walking Dead, passa un po' inosservata.

Sembra essere lì più che altro per fare "da spalla" al fratello Tyreese, personaggio molto atteso in TV perché molto amato nel fumetto, ma anche profondamente diverso dal suo corrispettivo disegnato.

Tyreese nel fumetto di Robert Kirkman diventa per Rick ciò che Daryl è per lui nella serie: il suo braccio destro, un combattente determinato e "duro".

Proprio grazie ai numerosi dialoghi con Sasha, Tyreese sul piccolo schermo risulta molto più complicato, sensibile e incline a riflettere sul significato di ogni combattimento.

Nel corso della sua integrazione nel gruppo, Sasha si mostra fin da subito una donna leale, intelligente sensibile e in grado di badare a se stessa.

The Walking Dead: Sonequa Martin-Green è Sasha

Soprattutto, disposta a mettersi in gioco in tutto e per tutto quando di tratta di agire per il bene comune.

Grazie alla pratica e al talento naturale, diventa una tiratrice scelta, tanto che Rick più volte le assegna il ruolo di cecchino "di sicurezza" durante incontro pericolosi o situazioni imprevedibili.

La morte di Tyreese, inevitabilmente, la manda in crisi.

L'unico affetto del mondo pre-zombie che le era rimasto viene a mancare, facendola sprofondare in una depressione caratterizzata da quello che sembra essere un profondo desiderio di morte, aggravato dalla morte di Bob.

Appena scopre che innamorarsi ed essere felice non è un'utopia nell'orrendo mondo in cui vive, il nuovo affetto più caro le viene strappato via dal morso di uno zombie.

Sasha inizia a correre dei rischi inutili e a isolarsi, mettendo in difficoltà anche i suoi amici e dando l'impressione di non avere più nulla da perdere. Di "andarsela a cercare".

In realtà non è così: Sasha vuole vivere.

Lo scopre in modo definitivo sulla via per Terminus: il suo è solo un tentativo di esorcizzare il dolore sfidando la sorte per sentirsi davvero viva.

Abbiamo l'impressione di averla persa, per qualche episodio, anche per la leggerezza commessa con l'ostaggio che tiene d'occhio e al quale concede fiducia solo perché si chiama Bob.

Poi, però, dopo la morte di Beth, torna. Più presente che mai, e pronta a scoprire che il nuovo mondo ha ancora qualcosa da regalarle: un inaspettato avvicinamento ad Abraham.

The Walking Dead: Sasha Williams

Cosa succederebbe se morisse lei

Premesso che insisto sulle mie aspettative, escludendo che Negan possa colpire una donna, la morta di Sasha avrebbe ripercussioni pesanti soprattutto per Abraham.

Ma anche Rick perderebbe uno degli elementi più validi, una combattente incline a ubbidire agli ordini senza fare troppe domande e pronta a impegnarsi sempre al massimo.

Inoltre, il potenziale arco narrativo che la coinvolgerebbe nella nuova relazione con Abraham verrebbe stroncato sul nascere...

E dubito che gli sceneggiatori l'abbiano introdotto per lasciarlo cadere nel vuoto.

Ma con The Walking Dead non si sa mai...

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.