FOX

Venezia 73, è il giorno di GANTZ:O e di Margherita Buy

di -

Il Lido si prepara ad accogliere Margherita Buy, protagonista di Questi Giorni, in una giornata ricca di suggestioni per gli amanti del manga e del cinema russo.

Gantz:O

1 condivisione 0 commenti

Share

La mostra si avvicina alla sua conclusione e alla proclamazione del Leone d'Oro, ma c'è ancora tempo per il cinema italiano di mettersi in mostra: oggi 8 settembre è infatti il turno del terzo e ultimo film italiano in concorso, Questi Giorni di Roberto Piccioni. Sarà l'occasione di rivedere sul red carpet una delle attrici italiane che raramente mancano l'appuntamento con la Laguna: Margherita Buy.

Questi giorni

Curiosamente il nuovo film di Roberto Piccioni (Il Rosso e Il Blu) è tematicamente molto vicino ad un altro film italiano in concorso, Piuma. Anche qui infatti abbiamo un road movie sgangherato con protagonisti dei giovani italiani, anche se stavolta a intraprendere un viaggio alla volta di Belgrado sono quattro giovani amiche, che vivono da sempre nella provincia italiana e condividono più la routine quotidiana che vere e proprie passioni comuni. 

È il giorno di Questi Giorni a Venezia 73HDBIM
La locandina del film

La madre di una delle ragazze è Margherita Buy, che sprona il gruppo ad accompagnare l'amica che ha trovato nella cittadina estera per incontrare una ragazza misteriosa e accettare un'offerta di lavoro, per quanto improbabile. Un altro tema in comune con Piuma è la gravidanza giovanile di una delle protagoniste. 

Dolce e incantato come le estati adolescenziali, Questi Giorni presenta un cast di giovani promesse del cinema italiano: Maria Roveran, Marta Gastini, Laura Adriani, Filippo Timi e Caterina Le Caselle.

Paradise

La presenza russa fuori e dentro il Concorso quest'anno è particolarmente sparuta, ma a rimediare ci pensa il regista Andreï Konchalovsky, che presenta in concorso Rai (Paradise). Dopo il film fuori concorso di Mel Gibson e il raffinato Frantz di Ozon, si torna a parlare di storie umane sullo sfondo dei due grandi conflitti mondiali che hanno sconvolto l'Europa e il mondo.

Come per Ozon, anche qui siamo di fronte a un film girato in bianco e nero, che segue i destini di 3 protagonisti durante il conflitto. Olga è un’aristocratica russa emigrata che ha deciso di unirsi alla Resistenza Francese, Jules invece aiuta l'invasione tedesca facendo il collaborazionista, Helmut ricopre il ruolo di ufficiale di alto rango delle SS.

Gantz:O

Uscirà nei cinema giapponesi il 14 ottobre, ma verrà presentato oggi 8 settembre in anteprima mondiale a Venezia 73. Anche gli amanti di manga e anime avranno il loro momento di gloria in Laguna, con la proiezione fuori concorso del film tratto dal celebre manga GANTZ di Hiroya Oku. Serializzato in 37 volumi dal 2000 in Giappone e pubblicato in Italia da Planet Manga, il fumetto ha già goduto di un anime e ben due live-action.

Venezia 73 arriva Gantz:OHDDigital Frontier
La locandina del film

Questo ultimo film vede alla regia Yasushi Kawamura e lo studio Digital Frontier alla produzione delle animazioni CGI che caratterizzano le immagini di GANTZ:O.

La storia riprende la classica sinossi del manga di Hiroya Oku: il giovane protagonista Masaru Kato muore in un incidente ma poco dopo si risveglia e incontra i membri del Team Tokyo, rimasti da poco senza leader. 

Gantz:O arriva a Venezia 73Planet Manga
L'edizione manga italiana

Insieme al gruppo il ragazzo dovrà tentare di sopravvivere nella terribile città di fuoco chiamata Osaka City, dominata dai rivali del Team Osaka. Masaru continuerà a combattere nella speranza di riuscire a tornare a casa al fratello, unico membro ancora in vita della sua famiglia.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.