FoxLife

Le ceneri di David Bowie sono state disperse al Burning Man?

di -

Una poetica teoria vorrebbe che le ceneri di David Bowie siano state disperse nel deserto del Nevada, durante l'ultimo Burning Man. Ma il figlio Duncan smentisce.

David Bowie sul palco durante una delle ultime esibizioni

5 condivisioni 0 commenti

Condividi

Quando una leggenda dello spettacolo muore, lascia dietro di sé una lunga scia di aneddoti, storie e misteri. David Bowie non fa eccezione.

Dalla scomparsa lo scorso 10 gennaio, sono venute alla luce numerose curiosità sul Duca Bianco - dal cameo nella nuova serie di Twin Peaks all'audizione per Il Signore degli Anelli - ma ancora nessuno aveva avanzato teorie di sorta sulla sua dipartita e la sua sepoltura.

Il momento è giunto un paio di giorni fa, quando E!Online ha raccolto e prontamente rilanciato una clamorosa indiscrezione. Secondo il sito, infatti, le ceneri dell'artista sarebbero state disperse nel Deserto Black Rock, nello stato del Nevada, durante il Burning Man, un festival che rappresenta una cultura e un modo di vivere che prendono forma "attraverso l'arte, l'impegno condiviso e innumerevoli atti individuali di espressione del sé".

La notizia è stata data da un non meglio identificato informatore, che ha dichiarato che l'operazione è stata svolta materialmente dal figlio di David, Duncan Jones, dopo che Iman l'ha autorizzata in virtù della connessione speciale che il marito aveva con l'evento:

David e suo figlio Duncan parlavano spesso del Burning Man e di quello che rappresenta e David amava il messaggio dietro alla manifestazione.

David Bowie con il figlio DuncanHDGetty Images
David Bowie e il figlio Duncan Jones insieme al Sundance Film Festival

Secondo la gola profonda, David è stato ricordato con una piccola cerimonia al Tempio, una grande struttura che viene eretta ogni anno durante il Burning Man per permettere ai partecipanti di rendere omaggio ai propri defunti, ed E!Online è riuscito a trovare un testimone oculare del rito:

Abbiamo suonato la musica di David per tutto il tragitto dal nostro accampamento al Tempio e ritorno. La maggior parte di noi aveva il fulmine [della cover di Aladdin Sane, n.d.r.] dipinto sul volto in suo onore.

Come le altre installazioni del festival, anche il Tempio è stato bruciato alla fine della manifestazione.

La storia è poetica e romantica il giusto per un'icona della musica e dello spettacolo come il Duca Bianco, tuttavia si tratterebbe di un falso. Attraverso un messaggio su Twitter, infatti, il figlio Duncan ha negato che le ceneri del padre siano state disperse al Burning Man:

Il Burning Man che cosa? Quello che le persone fanno e dicono per ottenere attenzione non smetterà mai di stupirmi. Non è vero. 

Tuttavia, Duncan non ha resistito alla tentazione di "punzecchiare" gli amanti dei complotti e ha chiuso la vicenda con una battuta che lascia aperta la porta a interpretazioni fantasiose.

Il regista della trasposizione cinematografica del videogioco Warcraft, infatti, ha dichiarato che, per un simile rito, il padre avrebbe preferito una cittadina costiera del Lincolnshire dalla fama kitsch al poetico deserto del Nevada:

Sappiamo tutti che, se papà avesse voluto che le sue ceneri venissero disperse di fronte a degli sconosciuti, avrebbe scelto Skegness Butlins.

Un'affermazione che darà di che parlare a chi - come il caro, vecchio Fox Mulder - "vuole credere"...

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.