FoxLife

Women: New Portraits di Annie Leibovitz è in mostra a Milano

di -

Woman: New Portraits è il nome della mostra itinerante di Annie Leibovitz a Milano fino al 2 ottobre. Ecco i dettagli.

Annie Leibovitz fotografata insieme ad una sua foto che ritrae la Regina Elisabetta

48 condivisioni 0 commenti

Share

Annie Leibovitz è una delle fotografe più importanti e apprezzate nel mondo e dal 9 settembre, fino al 2 ottobre, la sua mostra itinerante sarà in Italia. Il progetto fotografico si intitola Women: New Portraits e sarà possibile vederlo gratuitamente a Milano alla Fabbrica Orobia.

Le immagini presentate nella mostra fanno parte di un progetto maturato negli anni: l'idea è nata nel 1999 e nel tempo è diventata un libro e anche una mostra.

L'intento della fotografa è quello di rappresentare volti di donne famose e volti anche meno noti, facendo comparire la forza intrinseca di ciascuna: una forza interiore che si legge dalle pose, dagli occhi e dalla semplicità e dalla bellezza con cui sono state immortalate.

Cate Blanchett su una bici vintage

La donna è sempre stata oggetto di interesse sia per la sua armoniosità visiva che per tematiche più delicate e meno legate all'estetica.

La società purtroppo ancora oggi è marcatamente maschilista e, nonostante il suo veloce mutare e progredire, lascia poco spazio al gentil sesso che viene discriminato in diversi modi e spesso sotto smentite spoglie.

Quello di Annie Leibovitz è il desiderio di raccontare secondo i suoi occhi il ruolo della donna nella società di oggi.

Anche la scelta della location non è stata casuale: la Fabbrica Orobia, infatti, produceva lampadine e la luce da che mondo è mondo è l'anima pulsante della fotografia, è la chiave di lettura più importante per poter carpire il sentimento o il messaggio che un ritratto o un paesaggio vuol dare a livello empatico, superando il primo impatto visivo.

Women: New Portraits è un work in progress, che si andrà sempre ad arricchire con scatti nuovi di donne diverse: da cantanti, attrici, filantrope o donne che ricoprono cariche e ruoli importanti in luoghi dominati dalla mascolinità per antonomasia, come quello della politica.

La donna può ed ha numerosi volti, proprio come la forza che può essere interiore, spirituale, fisica o rappresentata dalle cariche, professioni o dai lavori che si svolgono tutti i giorni.

Angelina Jolie, Adele, Patti Smith, Cate Blanchett e Meryl Streep sono solo alcuni dei nomi che hanno prestato il proprio volto alla fotografa.

Nel suo soggiorno milanese Annie Leibovitz aveva anche espresso l'intenzione (al momento posticipata), di voler immortalare Miuccia Prada. Una donna di spicco, nota stilista e imprenditrice italiana, che ha alle spalle numerosi titoli come quello di "Officier dans l'Ordre des Arts et des Lettres"che le fu conferito nel 2006 dal Ministero della cultura francese. E ancora nel 2013 Forbes l'ha posizionata al terzo posto tra le donne più ricche d'Italia.

La bellezza che si evince dai lavori della Leibovitz va al di là della bellezza classica: anche volti noti del jet set vengono immortalati con semplicità, grazia e senza la maschera di notorietà che le contraddistingue.

La forza e il temperamento di ciascun volto, parla silenziosamente e non offusca mai la femminilità delle protagoniste delle foto: bellezza interiore ed esteriore trovano il giusto senso della misura.

Women: New Portraits è una mostra da non perdere!

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.