FoxCrime

Royal Mail: 6 francobolli con indizi nascosti sui gialli di Agatha Christie

di -

In occasione del centenario del primo giallo di Agatha Christie, la Royal Mail ha realizzato 6 francobolli ispirati ai romanzi della grande autrice, con indizi segreti da scoprire.

Francobollo Agatha Christie

141 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il 2016 è decisamente l'anno di Agatha Christie.

Sono in lavorazione due film sulla sua vita con Emma Stone e Alicia VikanderBBC ha programmato ben 7 lavori tratti dai sui romanzi più celebri; Ben Affleck sarà il protagonista di Testimone d'accusaKenneth Branagh sta girando il suo adattamento cinematografico di Assassinio sull'Orient Express. 

Non è finita qui però: il 15 settembre abbiamo festeggiato il 126esimo anniversario della nascita della Christie. Ad ottobre cade il 100esimo anno dalla stesura del suo primo giallo, Poirot a Styles Court, scritto quando aveva appena 26 anni.

Per festeggiare la grande giallista, Royal Mail ha deciso di stampare sei francobolli celebrativi realizzati da Jim Sutherland dell'agenzia Studio Sutherl& e dall'illustratore Neil Webb. 

I sei francobolli sono ispirati ai gialli più famosi della scrittrice, vale a dire Assassinio sull'Orient Express, C'è un cadavere in libreria, Dieci piccoli indiani, L'assassinio di Roger Ackroyd, Un delitto avrà luogo e, naturalmente, Poirot a Styles Court.

I disegni sui francobolli fanno riferimento alle scene più importanti dei romanzi prescelti e contengono un indizio utile a svelare l'identità dell'assassino. Per poterlo individuare bisogna usare una lente d'ingrandimento, dei raggi UV o il semplice calore del corpo. 

Gli indizi, infatti, sono realizzati con inchiostri speciali che reagiscono al calore. 

Sutherland e Webb hanno lavorato affinché i disegni rappresentassero graficamente lo stile della scrittrice e fossero allo stesso tempo moderni e attuali. Si tratta, infatti, di veri e propri piccoli dipinti in cui prevale lo sfondo grigio/nero con alcuni dettagli in colori molto forti. 

Secondo il nipote di Agatha Christie, Mathew Prichard, lei avrebbe apprezzato molto i francobolli. Anche perché, da buona suddita quale era, amava la famiglia reale e le istituzioni come la Royal Mail. 

Sarete anche voi tra gli acquirenti dei sei fantastici francobolli?

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.