FoxAnimation

Shrek 5 potrebbe arrivare nel 2019; il copione c'è già

di -

Secondo Eddie Murphy, doppiatore originale di Ciuchino, il nuovo film di Shrek può contare su un solido copione e potrebbe arrivare nei cinema già nel 2019.

Shrek abbraccia Ciucino e il Gatto con gli Stivali

638 condivisioni 0 commenti

Condividi

Pare proprio che l'invasione di orchi verdi stia per riprendere.
Lo scorso giugno, c'è arrivata voce che qualcuno, dietro le quinte, stava lavorando per riportare Shrek sul grande schermo. Del possibile, nuovo capitolo cinematografico della saga si sapeva davvero poco. Tanto per cominciare, si sarebbe trattato di un sequel o di uno spin-off come quello dedicato al celebre Gatto con gli stivali?

La domanda non sembra aver trovato ancora una risposta definitiva, ma - finalmente - abbiamo avuto conferma che Shrek 5 è un progetto che esiste davvero presso NBC Universal (nuova proprietaria di Dreamworks).

Collider ha fatto una breve chiacchierata con Eddie Murphy, storico doppiatore di Ciuchino nel franchise di Shrek. Durante un'intervista dedicata a Mr. Church, una rara prova drammatica per l'attore, Murphy ha confermato che il copione di Shrek 5 è già stato scritto e ha fornito persino una possibile data di arrivo della pellicola nei cinema.

Il (probabile) sequel potrebbe essere pronto per il 2019 o il 2020: circa 10 anni dopo il quarto capitolo della saga, E Vissero Felici e Contenti. Un intervallo di tempo, ha sottolineato Murphy, piuttosto lungo.

Se non sbaglio, Jeffrey [Katzenberg, già produttore di Shrek] mi ha detto 2019. Nel 2019 o nel 2020 il film sarà pronto. Ma hanno un buon copione, hanno davvero scritto un ottimo copione.

Le sue parole confermano quanto anticipato da The Hollywood Reporter a luglio 2016. Secondo la testata, il nuovo Shrek sarebbe stato lanciato in contemporanea a un nuovo film di Edgar Wright e David Walliams, Shadows.

L'intervista con Murphy sembra confermare anche l'intenzione dell'attore di riprendere il suo ruolo nella saga. C'è chi già si chiede, però, se le sue co-star faranno altrettanto.

Il cast originale di Shrek annoverava anche Cameron Diaz (Fiona), Antonio Banderas (il Gatto con gli Stivali) e Mike Meyers (il titolare orco). Quest'ultimo potrebbe essere la nota dolente della produzione, viste le sue limitate interpretazioni negli ultimi anni.

Ma, se tutto andrà per il meglio, Shrek 5 potrebbe essere l'inizio di una nuova saga a più capitoli per l'orco e la sua famiglia? Murphy, in un certo senso, ci ha già fornito anche questa risposta:

Non smetteranno di realizzare questi film finché la gente non dirà 'Basta!'. Se una produzione ha successo, diventerà un nuovo Toy Story; e Shrek è uno di questi film.

Murphy ne sa davvero qualcosa di sequel "a lunga distanza". Tra i suoi progetti annunciati, infatti, ci sono anche Beverly Hills Cop 4, dove riprenderà il ruolo di Axel Foley, e Triplets, il seguito di I Gemelli, dove interpreterà il fratello perduto di Arnold Schwarzenegger e Danny DeVito.

Ma, tornando nel reame dell'animazione, voi sareste pronti a gridare "lunga vita a Shrek"?

Vota anche tu!

Ti piacerebbe se Shrek tornasse al cinema con nuove avventure?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.