FoxLife

Emmy Awards 2016: i peggiori red carpet scelti dalle star della TV

di -

Il red carpet degli Emmy 2016 ha visto sfilare diverse attrici con look davvero sbagliati, da Amy Poehler a Claire Danes, da Gwendoline Christie a Anna Chlumsky. Guardali tutti.

Amy Poehler, Claire Danes e Anna Chlumsky

108 condivisioni 0 commenti

Share

La 68esima edizione degli Emmy Awards è andata in scena come ogni anno in quel di Los Angeles.

Sabato 18 settembre, le star delle serie TV si sono presentate sul red carpet del Microsoft Theater dopo essere passate da parrucchiere, truccatore e stilista.

Qualcuna deve aver saltato uno dei tre passaggi, almeno a giudicare dai giudizi negativi unanimi della stampa internazionale

Cominciano con Amy Poehler (We Hot American Summer). Qual è stato il problema della sua mise? Il colore. L'attrice si è presentata con un abito verde pisello, castigatissimo ed un po' troppo signora per una serata come gli Emmy. 

Non è stata però l''unica a sbagliare colore, le hanno fatto compagnia Viola Davis con il suo magenta, Claire Danes con il suo dorato troppo dorato e Laura Carmichael (Downton Abbey) con il suo abbinamento gonna lavanda e corpetto giallo canarino. 

In alcuni casi il problema non è stato il colore, ma il tipo di abito non adeguato alla serata. Anna Chlumsky (Veep), per esempio, ha sfilato con abito a palloncino e cappa lunga un po' troppo da fiaba e poco da red carpet. Qualcun'altra, invece, ha osato con spacchi e trasparenze non proprio azzeccate come Nancy O’Dell, Carly Chaikin (Mr. Robot) e Heidi Klum

Qualcuna, invece, è stata punita con la matita rossa per un particolare dell'abito. Chi? Gwendoline Christie (Game Of Thrones) è le sue due maxi rose sul retro!

Guardate la gallery qui sotto e giudicate voi stessi! Quale vestito non meritava l'insufficienza? 

 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.