FoxLife

È finita tra Angelina Jolie e Brad Pitt: l'attrice chiede il divorzio

di -

I Brangelina si dicono addio e non per colpa di una donna. A quanto pare, Angelina Jolie ha chiesto il divorzio a Brad Pitt per il modo in cui tratta i loro figli.

Angelina Jolie e Brad Pitt insieme a un evento ufficiale

236 condivisioni 0 commenti

Share

Cala il sipario su una delle coppie più belle, invidiate e chiacchierate di Hollywood. Angelina Jolie ha chiesto il divorzio a Brad Pitt. Dopo 12 anni d'amore e poco più di 2 di matrimonio, i Brangelina si dicono addio per "differenze inconciliabili".

A lanciare la notizia bomba è stato il sito specializzato in gossip TMZ, secondo il quale l'attrice avrebbe deciso di lasciare il marito non per il presunto flirt con Marion Cotillard, bensì per il modo in cui tratta i loro 6 figli:

Fonti vicine alla coppia ci hanno riferito che la decisione di Angelina di divorziare ha a che fare con il modo in cui Brad si rapporta ai bambini. Lei è estremamente arrabbiata con lui per i suoi metodi. Ci è stato [anche, n.d.r.] detto che non c'è nessun 'terzo incomodo'. La scelta di [Angelina, n.d.r.] dipende unicamente da come Brad interagisce con i loro figli.

In base a quanto riporta TMZ, nella documentazione depositata in tribunale il 19 settembreAngelina avrebbe chiesto al giudice la custodia fisica esclusiva dei bambini, domandando che al marito (quasi ex) sia accordata unicamente la custodia legale congiunta, che prevede che il padre possa vedere i figli solo in visita.

I Brangelina con i figliHDGetty Images
Il clan dei Brangelina al completo

Il numeroso "clan" dei Brangelina ha sempre fatto parlare i media e il fatto che - in qualche modo - sia all'origine del divorzio non mancherà di alimentare nuova curiosità, con inevitabili conseguenze sui bambini: i figli naturali di Angelina e Brad, Shiloh Nouvel, Knox e Vivienne, e i bambini adottati dalla coppia, Chivan Maddox, Zahara Marley e Pax Thien.

L'attrice, comunque, sembra intenzionata a difendere con ogni mezzo la serenità familiare, come dimostra la scelta di farsi rappresentare dalla regina degli avvocati divorzisti, Laura Wasser (la stessa che l'ha già seguita nella separazione da Billy Bob Thorton), e la decisione di non richiedere alcun assegno di mantenimento, evitando potenziali focolai di conflitto.

Tuttavia, con le premesse che ci sono e considerata la fama degli interessati, è molto difficile - per non dire improbabile - che l'addio sia privato e indolore. In modo particolare, la motivazione che avrebbe spinto Angelina a porre fine al matrimonio getta un'ombra scura su Brad Pitt e sicuramente l'attore farà di tutto per difendere sé stesso e la propria reputazione.

Insomma, dopo lo "psicodramma" di Johnny Depp e Amber Heard, il dorato mondo di Hollywood si prepara ad assistere a un nuovo eccitante spettacolo grottesco. Peccato che questa volta ci siano di mezzo dei bambini.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.