FoxAnimation

Pets, la recensione: alla scoperta della vita segreta di cani e gatti

di -

Illumination Entertainment presenta Pets, film d'animazione con protagonisti i nostri amici a 4 zampe. Cosa fanno veramente cani e gatti quando usciamo di casa?

Pets Vita da Animali: i protagonisti

220 condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

Li amiamo, li accudiamo, li coccoliamo e ci si spezza il cuore ogni mattina, quando chiudiamo la porta di casa alle nostre spalle e li lasciamo da soli. Sono i nostri animali domestici: cani, gatti, uccellini, specie esotiche, coniglietti e criceti.

Quando noi siamo fuori casa però loro cosa fanno, tutti soli tra le quattro mura domestiche, in attesa del nostro ritorno? È proprio da questo quesito che nasce Pets - Vita da Animali, il nuovo lungometraggio animato di Illumination Entertainment. Dopo aver creato il tormentone Minions e Lorax, la compagnia di produzione di film animati che sta tentando la scalata al trono di Dreamworks e di Disney Pixar ci riprova con questo film ad alto tasso di carineria animale. Così, a pochi mesi dall'incredibile successo di Zootropolis, ci ritroviamo al cinema immersi in una giungla urbana abitata da graziosi batuffoli di pelo e randagi arruffati.  

Pets, gli animali domestici arrivano nei cinemaHDIllumination
I protagonisti scoprono la vastità della Grande Mela

Stavolta però non siamo in una città animale utopica, bensì nella Grande Mela, dove vivono migliaia di animali domestici assieme ai loro coinquilini umani. Quando questi ultimi se ne vanno a lavorare o escono a divertirsi, i padroni assoluti della casa diventano loro, come aveva già mostrato il divertente trailer promozionale del film. Tra barboncini che amano heavy metal e bassotti che si fanno massaggiare dal robot di cucina, il film ci mostra una carrellata di sorprese canine e feline, introducendo i numerosi protagonisti della vicenda. 

Su tutti spicca Max, il reuccio del quartiere: un cagnetto di bella presenza e di forte carisma, che adora l'umana che si prende cura di lui e lo vizia. L'arrivo dell'ingombrante e minaccioso Duke, un cagnolone randagio salvato dal canile dalla padrona di casa, sconvolge il rilassante tran tran del protagonista, fatto di passeggiate al parco insieme agli amici cani di sempre, ciniche chiacchierate con la caustica gattona Chloe e tentativi continui di ignorare le profferte d'amore della bella cagnolina Gidget, la dirimpettaia canina di Max.

Pets, la recensione del film sugli animali domesticiHDIllumination
Gidget tenta da subito di conquistare Max

Certo, il punto forte di Pets non sta nel sorprendere il suo pubblico: vi saranno bastate queste poche righe per immaginare che, dopo schermaglie e colpi bassi, Duke e Max diventeranno compagni di avventure e sventure. I due cani finiranno lontani da casa, inseguiti dagli accalappiacani e minacciati dagli sciacquonati, la banda di animali domestici che è stata abbandonata dai propri padroni e che vive anarchicamente nelle fogne newyorkesi. Ovviamente Max e Duke, superati i rancori iniziati, formeranno un fantastico duo, capace di affrontare i pericoli e le sorprese che si nascondono nella lunga strada da percorrere per tornare a casa ed accogliere scodinzolanti la propria amica umana. 

Il film riesce invece a uscire ogni tanto dal territorio del prevedibile e convenzionale quando punta sul personaggio di Gidget, la cagnolina tutta bianca e ingenua ma capace di farsi amico un pericoloso falco dagli istinti assassini e di lottare contro coccodrilli e randagi pur di trarre in salvo il suo amato Max. 
Le vere star del film (almeno nell'intento dei realizzatori) sono però Chloe e Snowball. Lei è un'irresistibile gattona cinica e pigra, lui è coniglietto tanto morbido quanto animato da istinti omicidi verso il genere umano: insieme strappano al pubblico le risate più lunghe, alla ricerca un po' troppo esasperata di quel momento tra il comic relief e il tormentone che, con i Minions, è diventato il marchio di fabbrica di Illumination e dei suoi film. 

Pets vita da animali presto al cinemaHDIllumination
La locandina del film

Il cast di doppiatori di pregio e voci originali di Pets è come al solito impressionante (a partire dal comico Louis C.K. nei panni di Max). Quello italiano non è sempre così convincente; Pets - Vita da Animali procede a due velocità, con celebrità nostrane tutto sommato convincenti nel ruolo di alter ego vocale dei protagonisti animali (Alessandro Cattelan nei panni di Max) e altre che risultano persino distraenti per la scarsa aderenza tra voce e personaggio (Lillo nei panni di Duke). 

Non rimane molto altro da dire su Pets perché è un film che in fondo conoscete già, ancor prima di averlo visto. Si tratta di una commedia animata divertente e frivola che sfrutta i luoghi comuni e i miti riguardanti i cani e i gatti, sempre nei limiti della correttezza. Sicuramente è un film capace di far passare 2 ore piacevoli e senza pensieri ad adulti e bambini. Rispetto però alla concorrenza manca ancora della capacità di osare, rischiare, tirare fuori qualcosa di inaspettato da far fare ai propri protagonisti, privo di un messaggio forte da dare, oltre alla promessa di un divertimento scacciapensieri. Insomma, Pets è un film carino quanto i suoi protagonisti, ma il cugino d'intenti e rivale Zootropolis rimane decisamente su tutt'altro livello. 

Pets - Vita da animali sarà al cinema a partire dal 6 ottobre 2016.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.