FoxCrime

007, Daniel Craig rimane la prima scelta per interpretare James Bond

di -

Nonostante i rumors degli scorsi mesi e i tanti candidati, i produttori di 007 non hanno dubbi: la prima scelta per il ruolo di James Bond rimane Daniel Craig.

Daniel Craig è James Bond

985 condivisioni 3 commenti 3 stelle

Share

È stata davvero un'estate rovente per l'agente segreto più famoso del mondo. Nato dalla fantasia di Ian Fleming, James Bond è stato incarnato da numerosi attori e, ad ogni addio del precedente interprete, si è scatenato il toto nomi.

Quanto successo nel 2016 però non ha davvero precedenti: abbiamo assistito a un rimpiattino di nomi, tra conferme e smentite dei due favoritissimi Tom Hiddleston e Idris Elba e numerose attrici che, un po' scherzando e un po' dicendo sul serio, chiedevano di incarnare il celebre agente al femminile, stufe di interpretare la parte della sexy Bond girl.

I produttori vogliono di nuovo Daniel Craig come James BondHDMGM
Daniel Craig tornerà ad essere Bond, James Bond?

Proprio quando le acque sembravano essersi calmate e l'addio alla saga di un sempre più insofferente Daniel Craig farsi definitivo, ci hanno pensato i produttori del film Barbara Broccoli e Michael G. Wilson a rinfocolare il dibattito.

Variety ha riportato le dichiarazioni rilasciate da un produttore esecutivo alla BBC, secondo cui per Broccoli e Wilson Daniel Craig non è assolutamente fuori dai giochi

Adoriamo Daniel. Vorremmo davvero vederlo tornare come Bond. È senza alcun dubbio la prima scelta di Michael G. Wilson e Barbara Broccoli, che sperano ci ripensi. Se volesse farlo, il ruolo sarebbe di certo suo.

Anzi, l'attore inglese sarebbe senza ombra di dubbio la prima scelta per il 25esimo film ufficiale dedicato al personaggio, di cui in realtà ad oggi si sa pochissimo.

Dopo l'addio del regista di Skyfall e SPECTRE Sam Mendez (che aveva messo in guardia il pubblico sui rumors degli scorsi mesi), non si sa praticamente nulla del nuovo lungometraggio, che rimane tuttora senza protagonista, senza regista e sceneggiatore. 

James Bond? La prima scelta è Daniel CraigHDGettyImages
Daniel Craig è un Bond sempre più difficile da rimpiazzare

È facile immaginare che se Daniel Craig venisse convinto (magari con un contratto davvero faraonico) si manterrebbero anche gli interpreti per i ruoli fissi già visti negli scorsi film. Q, Moneypenny e M invece potrebbero venire scritturati da zero, per quello che si configurerebbe come un vero e proprio reboot, nel caso che la granitica convinzione di non voler tornare nei panni dell'agente segreto di Craig si confermasse tale.

Daniel Craig al momento ha all'attivo già 4 pellicole nei panni di 007: il suo esordio Casino Royale, nel 2006, seguito da Quantum of Solace e Skyfall, uno dei più grandi successi commerciali e qualitativi dell'intera saga. Dopo SPECTRE, l'attore ha più volte ribadito di volersi dedicare ad altro. Nella storia di Bond, non sarebbe il primo a ripensarci e tornare: è già successo per Roger Moore e Sean Connery. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.