FoxLife

Kim Kardashian derubata, i commenti delle star e le paure di Kanye West

di -

In molti hanno espresso la loro solidarietà a Kim Kardashian, vittima di una rapina nella sua camera d'albergo di Parigi. Il marito Kanye West è molto preoccupato per lei.

Primo piano di Kim Kardashian e Kanye West

23 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

La brutta avventura di Kim Kardashian a Parigi non è passata inosservata agli occhi dei suoi colleghi dello showbiz.

La socialite è stata aggredita e derubata nella capitale francese - dove si trovava per presenziare alle recenti sfilate legate alla settimana della moda - e, nonostante sia incolume dal punto di vista fisico, è ancora molto scossa e turbata da quanto accaduto.

Secondo quanto riportato da JustJared, Kim ha vissuto veri e propri attimi di terrore e avrebbe supplicato i rapinatori - che l'hanno minacciata con una pistola e legata per poi spingerla nella vasca da bagno - di non ucciderla e di pensare ai suoi figli che la aspettavano a casa. La socialite ha temuto seriamente che una volta terminata la razzia - sono stati rubati gioielli per 16 milioni di dollari - i malviventi non avrebbero avuto pietà di lei.

Fortunatamente la socialite è riuscita a salvarsi e attualmente si trova a casa sua, circondata dall'affetto dei suoi cari.

In tanti hanno dimostrato solidarietà alla Kardashian, specialmente servendosi dei social.

Chrissy Teigen - grande amica di Kim e sua compagna di set nell'ultimo videoclip di Fergie - ha tenuto a rispondere per le rime agli haters di Kim Kardashian, che non si sono fermati neppure davanti ad un episodio così spiacevole prendendosi gioco di lei.

La notorietà è strana. Noi celebrities amiamo i nostri fan ma sappiamo anche che loro creerebbero un meme dei nostri corpi senza vita pur di avere dei retweet.

Su Twitter si è espressa anche l'attrice Jamie Lee Curtis.

I personaggi pubblici meritano di vivere una vita privata sicura. Si tratta di un momento tremendo per la sua famiglia.

Salma Hayek - di frequente in visita a Parigi - ha definito l'episodio che ha coinvolto la Kardashian "terrificante", rilasciando alcune dichiarazioni all'agenzia di stampa Associated Press.

Deve essere stato spaventoso. Fortunatamente lei sta bene e per fortuna la sua bambina non era lì quella notte. Ringraziando Dio lei sta bene, poteva succedere di peggio.

Ed è proprio a quello che sarebbe potuto accadere a sua moglie che Kanye West pensa continuamente.

Il rapper ha interrotto il suo concerto di New York nella notte di domenica - appena appresa la terribile notizia - per volare a Parigi e da allora non si separa mai da Kim, ancora molto spaventata.

Secondo quanto riferito da una fonte vicina alla coppia al magazine PerezHilton, la socialite temeva che i rapinatori volessero violentarla e questo pensiero assilla incessantemente West, che vorrebbe farla pagare ai malfattori.

Kim scoppia a piangere di continuo e Kanye si sente impotente come mai nella sua vita. Sta pensando di incrementare le misure di sicurezza di casa per lei e per i suoi figli, ha capito che possono essere dei bersagli. Vorrebbe trovare chi ha fatto questo a sua moglie, ma non ha intenzione di lasciarla neppure un attimo.

Immagine di Kim Kardashian e Kanye WestHDGetty

Non ci resta che sperare che a casa West-Kardashian torni presto l'armonia.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.