FOX  

Robert Kirkman su The Walking Dead 7: ecco come è nata la tigre Shiva

di -

Tra i nuovi personaggi della settima stagione di The Walking Dead ci sarà la tigre di Ezekiel: Shiva. Robert Kirkman ci racconta com'è stato crearla da zero.

Ezekiele e la sua tigre Shiva in The Walking Dead 7

755 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Negan ha Lucille ed Ezekiel ha Shiva.

È proprio così, la stagione 7 di The Walking Dead è pronta a portare con sé un carico di personaggi carismatici e ricchi di fascino.

Negan abbiamo già iniziato a conoscerlo e a temerlo nel cupo season finale della stagione 6 della serie, mentre ora è tempo di far la conoscenza di un altro dei personaggi iconici del fumetto: Ezekiel.

Nel suo Regno avrà molti serguaci e un fedele "animale domestico": la tigre Shiva.

La vera sfida per gli esperti di effetti speciali dello show era di rendere l'animale il più realistico possibile, senza snaturare troppo lo show abituato, grazie a Greg Nicotero, a degli zombie pressochè perfetti e a delle esplosioni davvero versimili.

Non potevamo permetterci di avere una tigre che risultasse finta quindi abbiamo lasciato tutto nelle abili mani di Greg. Il risultato è splendido, non sembra nemmeno ricreata in 3D.

Non è una tigre ammaestrata ma costruita a computer? Beh il lavoro di grafica è eccelso e siamo certi che difficilmente stonerà in questo nuovo apocalittico mondo de Il Regno.

La ragione principale di questa scelta sta nelle parole di Kirkman.

Fosse stata una tigre vera non mi avrebbero mai visto sul set. Ho paura di loro!

Computer grafica o no, una cosa è certa: ci sarà da divertirsi con Ezekiel e la sua Shiva.

La vera domanda che regna sovrana in queste ultime settimane prima delal messa in onda è: chi è la vittima di Negan? Ora puoi deciderlo tu!

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.