FOX

I protagonisti dei cartoni in versione zombie/horror [GALLERY]

di -

L'illustratore svedese Dennis Carlsson ha realizzato una serie di disegni che raffigurano la versione mostruosa di alcuni dei personaggi più famosi dell'animazione.

258 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Negli ultimi anni, il mondo dei media e dell'intrattenimento ha visto un vero e proprio assalto da parte degli zombie. Le terribili creature del sottosuolo hanno invaso cinema, TV, fumetti e libri, espandendosi e sviluppandosi a macchia d'olio, con motivazioni e cause sempre differenti.

Dal virus batteriologico del videogioco Resident Evil sono passati ormai decenni e i motivi per cui i morti tornano in vita non sono più semplicemente di natura chimica o demoniaca. La fantasia di sceneggiatori e scrittori si è scatenata, ponendo questi classici mostri delle storie horror in situazioni e condizioni sempre differenti.

Agli zombie sono stati dati sentimenti come nel libro/film Warm Bodies, sono diventati animali da compagnia come nel lungometraggio comico L'Alba dei Morti Dementi e hanno addirittura iniziato a correre nel tremendo e angosciante World War Z, di cui si sta preparando il seguito. Ma perché questi esseri mostruosi catturano così tanto l'interesse degli spettatori?

HDDennis Carlsson

La caratteristica più spaventosa degli zombie non è tanto il loro aspetto o la fame insaziabile di carne umana, ma quella di riuscire a contagiare chiunque con un semplice morso o un graffio. Infatti è sufficiente essere appena feriti da questi mostri, per essere condannati a diventare in breve tempo uno di loro.

Quindi nessuno è al sicuro quando si parla di zombie. Forse neppure il tenero e colorato mondo dei cartoni animati, dove tutto si svolge in ambiente protetto e controllato. Cosa succederebbe allora se uno zombie attaccasse e riuscisse a trasformare i personaggi delle serie animate preferiti dai bambini?

Questa deve essere la domanda che si è posta l'illustratore e artista tatuatore svedese Dennis Carlsson quando ha realizzato la sua originale e terrificante serie di mostri da incubo. Nella sua raccolta, infatti, il virus zombie ha colpito proprio i personaggi più teneri e amati dai bambini. Dagli storici personaggi di Winnie The Pooh fino ai moderni Minions, passando per Pikachu, Totoro e Stitch, nessuno è stato risparmiato, neppure quelli più grandi e grossi come Shrek o Sulley di Monster & Co.

HDDennis Carlsson

I disegni realizzati di Carlsson sono assolutamente ammirabili, per la ricchezza dei dettagli e per i particolari accurati che ha inserito nei suoi lavori. Opere che possono entrare a far parte della serie di illustrazioni che compongono Popped Culture, di Danny Luvisi, in cui icone moderne della cultura pop, spesso tenere e rassicuranti, vengono calate in contesti completamente differenti, più violenti e crudeli.

A noi non rimane altro se non gustarci queste illustrazioni che lasciano presagire come sarebbe il mondo dei cartoon se gli zombie lo invadessero.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.