FOX

Danny DeVito ricorda il suo scontro con una scimmia sul set di Batman Returns

di -

Sul set di Batman Returns, Danny DeVito è stato attaccato da uno degli animali utilizzati per le riprese, ma non da uno dei tanti pinguini, bensì dall'unica scimmia!

Danny DeVito sorridente durante un talk show

164 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Quando si gira su un set pieno di animali selvatici, l'imprevisto è dietro l'angolo. Lo sa bene Danny DeVito, che durante le riprese di Batman Returns ha avuto un incontro ravvicinato non esattamente piacevole con uno dei "cuccioli" arruolati dalla produzione. Ma se pensate che l'incidente sia accaduto con un pinguino, state prendendo un granchio (giusto per restare in tema).

L'attore italoamericano, infatti, se l'è vista brutta - davvero brutta - a causa di una scimmia ragno, che l'ha morso laddove non batte il sole.

Mr. DeVito ha raccontato la sua traumatica (ma esilarante) esperienza durante l'ultimo episodio del The Graham Norton Show, al quale ha preso parte insieme a Ewan McGregor (impegnato nella promozione del suo primo film da regista, American Pastoral) e Sam Neill.

L'occasione si è presentata quando il conduttore ha chiesto all'interprete del Pinguino come si è trovato a lavorare con gli animali sul set, ricordando che nel film di Tim Burton, oltre agli uccelli che sono la famiglia e i soldati del villain, c'era anche una scimmia.

La reazione dell'attore è stata immediata:

È stata una cosa terribile.

Sotto lo sguardo divertito dei colleghi, Danny DeVito ha iniziato a ricordare l'episodio, spiegando che il primate doveva consegnare un messaggio di Batman al Pinguino. Durante le prove, tutto è filato liscio: un addestratore ha liberato l'animale e un altro l'ha chiamato con un segnale speciale, facendosi dare la busta in questione.

Tim Burton è rimasto entusiasta del risultato e ha dato disposizioni per ripetere la scena con l'attore. A quel punto, però, qualcosa non è andato per il verso giusto. Mr. DeVito aveva in bocca del colluttorio colorato, che serviva a riprodurre la bava verdognola emessa dal suo personaggio, e probabilmente l'immagine poco rassicurante ha fatto scattare qualcosa nella testa del suo partner a quattro zampe, che non si è comportato come previsto. Tutt'altro:

La scimmia è salita sulla scala, io mi sono avvicinato al bordo [facendo il gorgoglio del Pinguino, n.d.r.] e lei è scesa. Mi ha guardato e poi ha spiccato un salto verso le mie p****. Ve lo giuro, è stato tremendo. Sembrava una scena al rallentatore. L'ho vista mentre digrignava i denti e spalancava la bocca. E mi ha afferrato. Grazie a Dio, indossavo questo abito pieno di imbottitura e di altra m****. Mi ha morso proprio all'inguine. Ha fatto un grande, grande boccone. 

La scimmia di Batman Returns che ha attaccato Danny DeVitoHDWarner Bros
La "colpevole" dell'attacco a Danny DeVito sul set di Batman Returns

Tra le risate di Graham Norton, Ewan McGregor, Sam Neill e di tutto il pubblico, il protagonista di It's Always Sunny in Philadelphia ha proseguito magistralmente il suo racconto:

Tutti sono impazziti. Hanno iniziato a gridare: 'Taglia, taglia!' e a correre di qua e di là. E intanto la scimmia era attaccata alla mia gamba. Poi è arrivato uno degli addestratori e ha iniziato a tirarla, fino a che l'ha staccata. Non ho sentito nulla, per fortuna! Tanto così [indicando pochi centimetri con pollice e indice, n.d.r.] e probabilmente ora non sarei qui a raccontarvelo.

L'avventura di Mr. DeVito, però, non si è conclusa lì. All'insegna del motto "the show must go on", l'interprete del Pinguino ha ripetuto il ciak con il dispettoso primate. Tuttavia, non prima di avere provveduto con un piccolo accorgimento: 

Abbiamo girato di nuovo la scena. Ma prima sono andato nel backstage e ho detto: 'Possiamo mettere una protezione di metallo sui gioielli di famiglia?'.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.