FOX

Ecco cosa pensa Gal Gadot della bisessualità di Wonder Woman

di -

Dopo le rivelazioni circa l'orientamento sessuale dell'eroina DC, l'attrice che interpreta Wonder Woman dice la sua: ecco cosa ne pensa Gal Gadot al riguardo.

Gal Gadot come Wonder Woman

24 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Non si è ancora sopito l'eco della rivelazione dello sceneggiatore Greg Rucka, ardente sostenitore della bisessualità di Wonder Woman. Questo scossone dell'universo DC, arrivato dal responsabile della nuova serializzazione dedicata all'eroina intitolata Rebirth, ha supportato voci che giravano da tempo tra appassionati e addetti ai lavori. 

Wonder Woman è bisessuale? Ecco che ne pensa Gal GadotHDWarner Bros
Gal Gadot nei panni di Wonder Woman

Nemmeno l'interprete che incarnerà il personaggio di Diana nel film a lei dedicato, Gal Gadot, si è sorpresa. L'attrice istraeliana, interrogata in merito dai giornalisti durante una conferenza stampa, si è detta a favore dell'ipotesi, che a suo dire sarebbe coerente con le origini, le scelte e il carattere del personaggio. 

È una donna che ama la gente per quello che è. Potrebbe essere bisessuale. Lei ama le persone per la loro anima.

La domanda successiva è stata ovviamente se questo lato inedito di Wonder Woman avrà un ruolo anche nel film che la DC sta preparando, in cui il love interest di Diana (Steve Trevor) verrà interpretato da Chris Pine.

Gal Gadot sulla bisessualità di Wonder WomanHDGettyImages
L'attrice Gal Gadot

L'attrice ha smentito che questa questione venga affrontata già in questo lungometraggio dedicato all'eroina, apparsa brevemente per la prima volta in Batman v Superman: Dawn of Justice: 

Non è qualcosa che abbiamo esplorato nel film. Non si è presentata l'occasione, se però pensiamo a tutte le donne che vivono su Themyscira e quanti anni Diana ha trascorso lì, quello che Greg ha detto ha senso. In questo film non ha esperienze bisessuali di alcun tipo.

Gal Gadot era già stata interpellata tempo fa sulla questione e si era detta più che felice di un'eventuale inclusione della sua eroina nel novero dei supereroi LBGT.

Ora che Greg Rucka ha rotto un lungo silenzio a riguardo, chissà che per un futuro secondo film non arrivi anche per la sua Diana un'amante del gentil sesso! 

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.