FOX

Mulan: Ang Lee rifiuta ma Disney vuole un regista cinese

di -

Ang Lee ha rifiutato la regia di Mulan, il nuovo live-action Disney tratto dal film d'animazione. Ora la casa di produzione deve cercare un altro regista cinese.

Mulan in una scena del film d'animazione

11 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Tra le polemiche su un'eventuale operazione di whitewashing e la rapida smentita da parte di Disney, il live-action di Mulan non ha ancora trovato un regista. Stando a Hollywood Reporter, la produzione aveva contattato Ang Lee, Premio Oscar nato a Taiwan. Il regista può vantare un curriculum di film come Ragione e sentimento (1995), La tigre e il dragone (2000), Hulk (2003), I segreti di Brokeback Mountain (2005) e Vita di Pi (2012).

Ma Ang Lee ha rifiutato l'incarico, forse perché è ancora troppo impegnato con il suo ultimo film Billy Lynn's Long Halftime Walk (2016). Pertanto Disney è alla ricerca di un nuovo regista, tassativamente cinese.

Questo live-action si scontra con un altro progetto, annunciato da Sony Pictures più o meno nello stesso periodo di Disney, che si propone di adattare sempre la leggenda di Mulan. Anche Sony, che come sceneggiatore ha scelto Jason Keller di Biancaneve (2012), sarebbe in corsa per cercare un regista cinese.

Ang Lee in primo pianoHDCinema Blend
Un'immagine di Ang Lee

A complicare il quadro, è il legame tra Ang Lee e Sony, che produce e distribuisce il suo Billy Lynn's Long Halftime Walk attraverso la propria divisione Tristar. La situazione sembra porre Ang Lee all'interno di un chiaro conflitto di interessi.

Disney però, incassato il rifiuto, prosegue per la sua strada. La casa di produzione sembra essere concentrata sulla rassicurazione di fan, giornalisti e attori che si trovano sul piede di guerra per il trend di hollywoodizzare trame e personaggi che apparterrebbero "di diritto" ad attori con etnie diverse.

E le favole Disney sono piene, soprattutto negli ultimi decenni, di principesse esotiche che, nei corrispondenti live-action, dovrebbero essere rappresentate da attrici della loro etnia originaria.

Mulan con gli altri personaggi della fiabaHDCrossCast
Mulan, in arrivo il live-action

Decisa a smentire questo pericoloso pregiudizio, Disney prosegue la propria ricerca di un regista cinese adatto a una favola hollywoodiana e, naturalmente, della propria protagonista, una Mulan con tratti somatici che rispecchino quelli del cartone animato.

Riuscirà la famosa casa di produzione a realizzare il proprio progetto mettendo d'accordo tutti (senza trascurare il successo al box office)?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.