FoxLife

Eminem e il singolo a sorpresa contro Donald Trump

di -

Con una controversa invettiva rap, Eminem si schiera apertamente contro Donald Trump. Il rapper non le manda di certo a dire, sorprendendo tutti con un nuovo singolo!

Primo piano di Eminem e Donald Trump

39 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Le elezioni presidenziali degli Stati Uniti stanno attirando ormai da diversi mesi l'attenzione dei media.

La corsa alla Casa Bianca di Hillary Clinton e Donald Trump - scopriremo il prossimo 8 novembre chi sarà il nuovo Presidente - non potrebbe essere più sentita dal popolo e, nondimeno, dagli esponenti dello showbiz.

Sono tanti, infatti, i volti noti dello spettacolo che stanno manifestando la propria preferenza per l'uno o l'altro candidato, senza troppi peli sulla lingua.

Mentre Madonna - che poche settimane fa ha aspramente criticato i figli di Trump su Instagram - ha addirittura promesso del sesso orale a chiunque voterà per Hillary Clinton, qualcun altro ha preferito optare per mezzi di propaganda più tradizionali e affidare alla musica il proprio pensiero politico.

Eminem, ad esempio, ha pubblicato su Twitter un nuovo singolo a sorpresa, Campaign Speech, in cui attacca senza mezzi termini Donald Trump mettendo in guardia gli americani. Il magnate viene definito "pericoloso" dal rapper.

Consideratemi pure un uomo pericoloso, ma è di questo dannato candidato che dovreste aver paura (…). Un uomo sempre col dito sul pulsante che non risponde mai di nulla a nessuno, è questo che volete?

In Campaign Speech, Eminem non perde l'occasione per condannare anche tutti i sostenitori del tycon candidato a Presidente, nonchè tanti noti personaggi dello spettacolo e dell'immaginario collettivo internazionale: Chuck Norris, Robin Thicke e Agata Christie sono solo alcuni dei bersagli del rapper!

Marshall Mathers - è questo il vero nome di Eminem - ha approfittato della divulgazione social di Campaign Speech per annunciare la prossima uscita di un nuovo album.

Im set to return to the Lollapalooza stage this time in South America! [Click the link in the bio for more info]

A photo posted by Marshall Mathers (@eminem) on

L'invettiva contro Donald Trump, quindi, non è che un assaggio di quello che ci aspetta.

Non vediamo l'ora!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.