FOX

Star Wars, J.J. Abrams spiega perché Kylo Ren ha ucciso Han Solo

di -

Il regista J.J. Abrams svela il motivo della morte di Han Solo, ucciso per mano del figlio, nell'ultimo Star Wars: Il Risveglio della Forza.

Kylo Ren in Star Wars: Il Risveglio della Forza

166 condivisioni 4 commenti 4 stelle

Share

La morte di Han Solo nell'ultimo film di Star Wars è stato un colpo di scena che molti fan della saga non hanno ancora assimilato del tutto.

Da quando il personaggio (interpretato dall'inossidabile Harrison Ford) viene ucciso da Kylo Ren con la sua spada laser rossa, il pubblico si è chiesto come mai gli sceneggiatori avessero preso questa scelta.

Finalmente J.J. Abrams, regista di Star Wars: Il Risveglio della Forza, ha spiegato i motivi di quella decisione.

Credo che Kylo Ren, in quel momento, abbia pensato di poterla franca dopo aver ucciso il padre. Snoke lo stava usando: Kylo Ren ne era al corrente ma ormai si era spinto troppo oltre.

Queste le parole di J.J. Abrams sulla morte di Han Solo, un personaggio - se non IL personaggio - chiave di tutta la saga di George Lucas. In pratica il malvagio Kylo Ren avrebbe preso una decisione estrema senza rendersi conto delle conseguenze e solo nei prossimi film di Star Wars potremo scoprire come andrà a finire.

GIF di Kylo Ren che uccide Han SoloLucasfilm

La spiegazione arriva dal commento del regista al film che sarà disponibile nel cofanetto DVD e Blu-ray in 3D della pellicola, in uscita il 15 novembre negli Stati Uniti.

Nel prossimo film della saga di Star Wars, lo spin-off Rogue One, Kylo Ren non ci sarà ma è probabile che nell'ottavo capitolo della saga in arrivo nel 2017 scopriremo qualcosa in più su questo personaggio e sui motivi che l'hanno portato a uccidere Han Solo.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.