FoxLife

Bruce Springsteen ha scritto una canzone per Harry Potter, mai utilizzata

di -

Durante un'intervista radiofonica, il Boss ha confessato di essere rammaricato perché il team di Warner non ha mai usato la sua canzone per Harry Potter.

Bruce Springsteen e un giovane Harry Potter

10 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Lo scorso settembre è uscita l’autobiografia di Bruce Springsteen, un libro in cui il musicista ha raccontato la sua storia a partire dalla giovinezza fino ad arrivare ai giorni nostri, passando per le ispirazioni legate alle canzoni e alcuni fatti inediti.

Tra questi ce n’è uno che ha stupito i fan di Harry Potter: ebbene sì, il Boss ha svelato ai microfoni di BBC Radio 2 di aver scritto una canzone per la saga che non è mai stata destinata ai film.

Non l’hanno mai usata. Non era comunque niente male. Era una canzone che avevo scritto per mio figlio maggiore, una ballata anche abbastanza inusuale rispetto a ciò che scrivo abitualmente. Ma era qualcosa che secondo me sarebbe stata bene in un film della saga.

“I’ll Stand By You Always”, questo il titolo della canzone, è stata scritta tra il 1998 e il 2000 e quindi prima che i film entrassero in produzione: l’ispirazione per il Boss era arrivata proprio dopo aver letto alcuni libri di questa popolarissima saga letteraria.

Un simulato abbraccio tra Bruce Springsteen e Daniel RadcliffeHuffington Post

Nel 2001 il team di Warner confermò a Chris Columbus, regista dei primi due film di Harry Potter, che la canzone di Bruce Springsteen sarebbe stata utilizzata ne la Pietra Filosofale. A quel punto intervenne J.K. Rowling, che ricordò a tutti che il contratto da lei sottoscritto prevedeva che le canzoni utilizzate fossero inedite e mai utilizzate in precedenza.

Si scelse, quindi, di far intervenire John Williams (già famoso per aver composto la colonna sonora della saga di Star Wars, tra le altre) che diventò compositore, orchestratore e direttore delle musiche dell'album, affiancato da William Ross.

Il prossimo Harry Potter potrebbe contenere la canzone di Bruce SpringsteenHDUk Movies

Nell’intervista radiofonica fatta dal conduttore Simon Mayo e organizzata per promuovere il suo libro Born to Run, il Boss ha parlato della ballata e si è detto rammaricato del fatto che non sia stata scelta per la saga cinematografica tratta dai libri di J.K. Rowling.

Era un'ottima canzone, l'ho scritta per il mio primo figlio: era una ballata molto diversa rispetto a quello che di solito scrivo e canto, ma in qualche modo credo che si sarebbe adattata piuttosto bene al film.

The Boss ha regalato al cinema molti suoi brani (nel 1994, ad esempio, ha vinto l'Oscar con Streets of Philadelphia) e al momento non è ancora svanita la possibilità che “I’ll Stand By You Always” possa essere utilizzata nella nuova saga di Animali Fantastici e Come Trovarli, il prequel di Harry Potter in uscita a novembre 2016.

Bruce Springsteen vorrebbe che fosse il sottofondo musicale di un film per bambini "perché era veramente una canzone adorabile", dice: a noi per il momento basterebbe ascoltarla.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.