FOX        

Ecco le 10 morti più iconiche, inaspettate e tristi delle serie TV

di -

Ancora sconvolti dal massacro compiuto dal sadico Negan? Mentre cercate di riprendervi dallo shock, ecco una lista delle altre morti più celebri delle serie TV.

2k condivisioni 2 commenti 5 stelle

Share

C'è un momento nella vita di ogni appassionato di serie TV in cui bisogna fare i conti con la perdita dei propri personaggi preferiti. La prima puntata della settima stagione di The Walking Dead è un esempio perfetto. Dopo l'epico cliffhanger che ha tenuto col fiato sospeso il mondo intero, la premiere della scorsa notte ci ha finalmente svelato chi sono le vittime del sadico Negan.

Lo shock è stato enorme, tanto che ci siamo sentiti in dovere di organizzare un gruppo di ascolto e recupero per aiutarvi a superare il trauma. Allo stesso momento ci sembrava opportuno cogliere l'occasione per ricordarvi tutti quei momenti che siete riusciti a superare, rielaborando ed accettando alcune delle morti più tragiche e celebri della storia delle serie TV.

Eccone alcune... 

1. Grey's Anatomy: Derek Shepherd

Non potevamo iniziare questa lunga lista se non da lui. Nonostante ogni fan di Grey's Anatomy sia riuscita a sviluppare negli anni una naturale predisposizione a superare tragiche morti e scomparse più o meno celebri, l'improvvisa dipartita del dottor Stranamore ha messo a dura prova i cuori di milioni di telespettatrici. Dopo aver salvato centinaia di vite, Derek Shepherd se n'è andato gettandoci nello sconforto e lasciandoci un piccolo, grande, insegnamento: don't mess with Shonda!

2. Games of Thrones: The Red Wedding

Roose Bolton ha pugnalato Robb Stark, tradendo la famiglai Stark

Ormai abbiamo imparato a non fidarci dello scrittore George R. R. Martin, ma all'alba dell'episodio 3x09 non eravamo ancora pronti a uno shock di tale portata. Quella che sembrava essere una gioiosa celebrazione si è trasformato nel più macabro dei banchetti, dove sia Robb Stark sia sua madre Catelyn ci hanno rimesso il collo. The Rain of Castamere in sottofondo ha solo aiutato a rendere più shockante l'intera scena!

3. American Horror Story: Myrtle Snow

La morte di Myrtle Snow in American Horror Story: Coven

Poteva mancare American Horror Story nella nostra classifica? Certo che no! E poteva forse mancare, in una stagione interamente dedicata alle streghe, il classico rogo in cui sacrificare almeno una delle malvagie maghe di New Orleans? In verità la serie antologica partorita da Ryan Murphy annovera tra le sue fila decine di morti, da quelle più tragiche a quelle più spaventose, ma non c'è dubbio che la crudele fine di Myrtle Snow sia una delle più inaspettate e celebri, resa ancora più spettacolare dalle ultime indimenticabili parole pronunciate da Frances Conroy in punto di morte: "Balenciaga!"

4. The O.C.: Marissa

La tragica fine di Marissa mette fine alla terza stagione di The O.C.

Uno dei momenti più tragici in assoluto. 10 anni dopo, stentiamo ancora a crederci. Al pari della morte di Jen nella puntata conclusiva di Dawson's Creek, l'incidente stradale che è costato la vita alla povera Marissa non ha segnato solo la fine di una delle storie d'amore più tormentate e amate della Tv, ma ha anche contribuito a mettere la parola fine a uno dei teen-drama di maggior successo, The O.C. che, dopo la morte della sua protagonista, è andanto incontro a un finale decisamente sottotono.

5. Homeland: Brody

Brutale e sconvolgente, ecco come descrivere la fine di Brody in Homeland

Il season finale della terza stagione di Homeland ha lasciato letteralmente tutti bocca aperta. I fan un po' se lo aspettavano, perché la scomparsa di uno dei due protagonisti era stata annunciata con largo anticipo, ma a shockare i telespettatori è stata l'efferatezza con cui si è scelto di dire addio a Nicholas Brody, impiccato pubblicamente in una piazza di Teheran. Il marine, sempre abituato a farla franca e a sopravvivere, questa volta non ce l'ha fatta, uscendo di scena per mano di un'esecuzione pubblica condita da una massiccia dose di umiliazione.

6. Dexter: Rita

L'inaspettata morte di Rita, la moglie di Dexter

La quarta è stata sicuramente la stagione più iconica delle 8 di Dexter. Ad aumentarne lo spessore è stato certamente l'antagonista di Dexter, il padre di famiglia Artur Mitchell meglio conosciuto come Trinity Killer. Nel season finale Dexter riesce finalmente a togliere la vita a Trinity che però si era vendicato poco prima a modo suo, recidendo l'arteria femorale di Rita. Al suo ritorno a casa Dexter, ancora entusiasta per essere riuscito a farsi giustizia, trova la moglie esanime in un bagno di sangue nella vasca.

7. Lost: Charlie

La morte di Charlie è sicuramente uno dei momenti più famosi diLost

Lost ha tenuto incollati allo schermo milioni di telespettatori ed è entrata di diritto nell'olimpo delle serie TV più amate. Charlie è sempre stato uno dei naufraghi più tragici e la sua scomparsa non poteva non essere da meno. La sua morte, resa ancora più indimenticabile dalla consapevolezza del giovane di essere prossimo alla fine, è scolpita nelle nostre menti, diventando a pieno titolo come uno dei momenti più memorabili dell'intero show.

8. 24: Teri Bauer

Teri, muore tra le braccia di suo marito Jack

Il finale della prima stagione di 24 non poteva essere più drammatico di così. Sulle tracce di Kim, sua figlia, misteriosamente rapita, Teri Bauer finisce a sua volta per essere sequestrata. Come se non bastasse si offre volontaria per risparmiare una violenza sessuale a sua figlia. Una volta fuggita, viene brutalmente uccisa da un colpo di pistola nello stomaco, che mette anche fine alla vita del figlio che portava in grembo.

9. Gomorra: Salvatore Conte

L'inaspettata morte di Salvatore Conte in Gomorra

Gomorra, la serie TV italiana che ha conquistato il mondo intero, ci ha sconvolto sin dal primo episodio con una lunga lista di morti violente. Una delle più celebri è sicuramente quella che ha messo la parola fine alle attività del boss mafioso Salvatore Conte, ucciso per mano di Ciro. Una fine lenta e inaspettata, un po' come quella coltellata che lo ha lasciato in una pozza di sangue.

10. The Walking Dead: Abraham e Glenn

Entrano di diritto nella classifica dedicata alle morti più celebri delle serie TV le due vittime scelte da Negan per punire il gruppo della loro disobbedienza. La violenza e il sadismo con cui il leader dei Salvatori massacra Abraham e Glenn ha davvero dell'incredibile. Sotto i colpi di Lucille i due poveri malcapitati finiscono letteralmente in brandelli, lasciando completamente impotenti gli altri 9 membri del gruppo di Rick.

Abraham al cospetto di Negan prima dell'esecuzione

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.