FOX  

The Walking Dead 7: dietro le quinte del primo episodio

di -

Gli interpreti e i produttori di The Walking Dead ci raccontano come il primo episodio della stagione 7 abbia cambiato tutto. E quali saranno le conseguenze.

2k condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

Scott M. Gimple definisce la "questione dell'ascia" con Negan come un "colloquio di lavoro", e lo dice chiaramente: Rick Grimes ha perso tutto il suo potere.

Il potere di tenere al sicuro i suoi, di prendere decisioni, di scegliere le battaglie da combattere e il momento per farlo.

In questo dietro le quinte del primo, attesissimo episodio della nuova stagione di The Walking Dead, la settima, i protagonisti della serie ci raccontano come il faccia a faccia con Negan abbia cambiato tutto.

Greg Nicotero - che ha diretto l'episodio - e Andrew Lincoln, l'interprete di Rick, ricordano come l'intero episodio abbia, in fondo, un solo scopo: distruggere Rick Grimes.

Distruggerlo e destituirlo dal suo ruolo di capo (Negan lo definisce "Re").

Perché

Negan adora distruggere le persone, specialmente chi ha un'autorità e una leadership pari a quelle di Rick

parole di Gale Anne Hurd, produttrice della serie, rafforzate da Jeffrey Dean Morgan, l'interprete di Negan: secondo lui, Negan è previdente.

Pensando al futuro, capisce che è meglio piegare Rick alla sua volontà, servirsene per i suoi scopi, piuttosto che limitarsi a ucciderlo.

La "prova dell'ascia" gli serve a questo: vuole vedere di che pasta è fatto davvero Rick.

Sa che se sopravvivrà gli sarà utile e al contempo - come ricorda Nicotero - inizia a vedere un barlume di sconfitta nel suo sguardo.

Rick sul tetto del camper, nell'episodio 7x01 di The Walking Dead

Lo sguardo di Rick è centrale per Negan: finché vede sfida, odio e orgoglio, sa che Rick rappresenta una minaccia.

Lo sguardo di chi è stato sconfitto, invece, lo rassicura sul fatto che Rick lavorerà per lui.

La terribile sequenza in cui gli impone di tagliare un braccio a Carl è il passaggio successivo: la prova definitiva, di fronte a tutti gli altri.

La prova che Lincoln definisce, a ragione:

Incredibilmente dolorosa per tutti

inclusi naturalmente noi telespettatori.

La prova che serve a dimostrare come ora il leader sia Negan, mentre Rick è solo il suo servo.

Sonequa Martin-Green, l'attrice che interpreta Sasha, rincara la dose:

Sarà molto difficile superare le perdite che abbiamo sofferto, e sarà molto difficile anche guardare avanti, e immaginare un futuro in cui saremo di nuovo vittoriosi

Lauren Cohan, l'interprete di Maggie, riassume gli esiti dell'incontro con Negan in una semplice frase, dicendo come ora i personaggi siano solo persi, e distrutti.

Mentre Gale Anne Hurd ci ricorda che siamo solamente all'inzio:

C'è ancora così tanto, da perdere...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.