FOX  

The Walking Dead 7: dietro le quinte del primo episodio

di -

Gli interpreti e i produttori di The Walking Dead ci raccontano come il primo episodio della stagione 7 abbia cambiato tutto. E quali saranno le conseguenze.

2k condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

Scott M. Gimple definisce la "questione dell'ascia" con Negan come un "colloquio di lavoro", e lo dice chiaramente: Rick Grimes ha perso tutto il suo potere.

Il potere di tenere al sicuro i suoi, di prendere decisioni, di scegliere le battaglie da combattere e il momento per farlo.

In questo dietro le quinte del primo, attesissimo episodio della nuova stagione di The Walking Dead, la settima, i protagonisti della serie ci raccontano come il faccia a faccia con Negan abbia cambiato tutto.

Greg Nicotero - che ha diretto l'episodio - e Andrew Lincoln, l'interprete di Rick, ricordano come l'intero episodio abbia, in fondo, un solo scopo: distruggere Rick Grimes.

Distruggerlo e destituirlo dal suo ruolo di capo (Negan lo definisce "Re").

Perché

Negan adora distruggere le persone, specialmente chi ha un'autorità e una leadership pari a quelle di Rick

parole di Gale Anne Hurd, produttrice della serie, rafforzate da Jeffrey Dean Morgan, l'interprete di Negan: secondo lui, Negan è previdente.

Pensando al futuro, capisce che è meglio piegare Rick alla sua volontà, servirsene per i suoi scopi, piuttosto che limitarsi a ucciderlo.

La "prova dell'ascia" gli serve a questo: vuole vedere di che pasta è fatto davvero Rick.

Sa che se sopravvivrà gli sarà utile e al contempo - come ricorda Nicotero - inizia a vedere un barlume di sconfitta nel suo sguardo.

Rick sul tetto del camper, nell'episodio 7x01 di The Walking Dead

Lo sguardo di Rick è centrale per Negan: finché vede sfida, odio e orgoglio, sa che Rick rappresenta una minaccia.

Lo sguardo di chi è stato sconfitto, invece, lo rassicura sul fatto che Rick lavorerà per lui.

La terribile sequenza in cui gli impone di tagliare un braccio a Carl è il passaggio successivo: la prova definitiva, di fronte a tutti gli altri.

La prova che Lincoln definisce, a ragione:

Incredibilmente dolorosa per tutti

inclusi naturalmente noi telespettatori.

La prova che serve a dimostrare come ora il leader sia Negan, mentre Rick è solo il suo servo.

Sonequa Martin-Green, l'attrice che interpreta Sasha, rincara la dose:

Sarà molto difficile superare le perdite che abbiamo sofferto, e sarà molto difficile anche guardare avanti, e immaginare un futuro in cui saremo di nuovo vittoriosi

Lauren Cohan, l'interprete di Maggie, riassume gli esiti dell'incontro con Negan in una semplice frase, dicendo come ora i personaggi siano solo persi, e distrutti.

Mentre Gale Anne Hurd ci ricorda che siamo solamente all'inzio:

C'è ancora così tanto, da perdere...

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.