FOX

Ouija - L'origine del male: ecco una clip in esclusiva dell'horror

di -

È nelle sale italiane Ouija - L'origine del male, prequel dell'horror del 2014 incentrato su una tavoletta dagli oscuri poteri. Ecco una clip in esclusiva del film.

Bambina posseduta: una sequenza da brividi del film

1k condivisioni 0 commenti 3 stelle

Share

Quando si risvegliano spiriti malvagi condannati alla dannazione eterna, il rischio è sempre quello di ritrovarseli come nemici da combattere in casa. Al buio, dettaglio mica da ridere. È ciò che accade all'incosciente vedova Alice Zander (la Elizabeth Reaser della saga Twilight) in Ouija - L'origine del male, prequel dell'horror del 2014 incentrato su un'antica tavoletta in grado di evocare gli spiriti dei defunti.

La protagonista, proprio come Whoopi Goldberg in Ghost, è una truffatrice che promette ai propri clienti di riuscire a comunicare con i loro cari estinti. Vedova, figlia di una sensitiva morta da tempo, utilizza diversi trucchi per rendere realistica la seduta spiritica ai creduloni che si rivolgono a lei nella speranza di entrare in contatto con i propri amati. Siamo nel 1965, ovvio quindi che superstizione e suggestione giochino a favore della signora Zander, madre delle piccole Paulina (Annalise Basso) e Doris (Lulu Wilson).

Prendendosi gioco dei morti e leggi della natura, la vedova risveglia sul serio uno spirito malvagio, che si impossessa della più piccola della casa, ingaggiando una lotta terrificante perseguita attraverso apparizioni improvvise allo specchio e la comparsa di inquietanti bambole dalle bocche cucite. Ecco una clip in esclusiva per MondoFox di Ouija - L'origine del male:

Nel filmato si può notare un allarmato padre Tom, il sacerdote della scuola frequentata dalle ragazze. Per i cinefili amanti del cinema anni '80 si tratta di una gradita sorpresa: ad impersonare il reverendo è Henry Thomas, il piccolo Elliot di E.T. - L'extraterrestre, capolavoro di Steven Spielberg. Padre Tom si rende conto dell'inquietante atteggiamento tenuto dalla piccola Doris, affermando di credere che la ragazzina stia "canalizzando forze e poteri incomprensibili per la mente umana".

La clip di Ouija - L'origine del male riflette perfettamente l'atmosfera del film: un'attesa logorante, una tensione sempre palpabile, la consapevolezza della presenza di un'entità demoniaca tra le mura di casa. Gioca proprio su questo Mike Flanagan, alla regia del prequel dell'horror "da tavola" che regala fanciulli impossessati, spettri del nazismo e creature sovrannaturali assetate di sangue.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.