FoxLife  

Una donna accusa l'ex star di Glee Mark Salling di averla violentata

di -

Scomparso dal piccolo schermo, Mark Salling è sempre più protagonista della cronaca nera. Una donna di 22 anni ha accusato l'ex Star di Glee di averla violentata.

Mark Salling all'ingresso in tribunale

14 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Da una vicenda giudiziaria all'altra. Dopo l'arresto e l'incriminazione per possesso di materiale pedopornografico, l'ex star di Glee Mark Salling è finita di nuovo al centro di una brutta storia di abusi. Questa volta, a puntare il dito contro l'interprete di Noah "Puck" Puckerman è stata una donna di 22 anni, che ha accusato l'attore di averla violentata.

In base a quanto riporta TMZ, i fatti si sono svolti 4 anni fa, ma la giovane ha sporto denuncia lo scorso aprile.

Nel rapporto di polizia di cui è entrato in possesso il sito di gossip, la ragazza spiega che lei e Salling si frequentavano da alcuni mesi, quando una sera hanno affittato una stanza per consumare un rapporto. Tuttavia, una volta in albergo, la donna ha cambiato idea. L'attore, però, non ha accettato il suo "no" e ha abusato di lei.

Ora la palla è in mano al procuratore distrettuale della Contea di Los Angeles, che deve decidere se incriminare per stupro l'uomo.

Mark Salling all'ingresso del tribunale di Los AngelesHDGetty Images
Mark Salling con il suo avvocato davanti al tribunale di Los Angeles

Non è la prima volta che l'ex protagonista di Glee viene accusato di abusi da parte di una donna.

Nel 2014, l'ex fidanzata Roxanne Gorzela ha dichiarato davanti a un giudice che l'uomo l'ha costretta ad avere dei rapporti non protetti e le ha usato violenza, spingendola a terra e provocandole delle ferite. In quell'occasione, Salling se l'è cavata pagando un risarcimento milionario, ma se stavolta dovesse essere riconosciuto colpevole, su di lui peserebbe l'aggravante della reiterazione del reato.

Senza contare il procedimento aperto a suo carico per aver ricevuto video e immagini di adolescenti che praticano atti sessuali e per conservare nel pc due filmati altrettanto espliciti.

In seguito all'udienza preliminare del 3 giugno, il procuratore ha accettato la richiesta dell'attore di rinviare l'inizio del processo (previsto il 12 luglio) per permettergli di trovare un nuovo avvocato, ma quanto prima Salling dovrà presentarsi in tribunale per rispondere delle gravissime accuse a suo carico.

Mark Salling canta con Cory MonteithHDGetty Images
Mark Salling si esibisce con Cory Monteith all'epoca di Glee

In attesa di conoscere la sua sorte, l'alter ego di "Puck" Puckerman (che ha dovuto consegnare il passaporto ed è obbligato a indossare un dispositivo GPS) è stato licenziato dalla miniserie Gods & Secrets di Adi Shankar.

Come scrive il Mirror Online, il produttore e regista di origini indiane ha motivato la sua decisione con una breve dichiarazione molto significativa:

Gods & Secrets andrà avanti senza Mark Salling, che è stato tagliato. Pagherò io personalmente le spese per girare nuovamente le scene. Spero che Mark trovi la pace interiore. Inoltre, una percentuale dei profitti del progetto andrà in beneficenza per i bambini vittime di abusi. Spero che da tutta questa vicenda venga fuori qualcosa di buono e io prego perché, una volta che il polverone si sarà posato, l'iper-connettività dell'era dell'informazione, che ha portato alla luce le trasgressioni di diversi personaggi pubblici, ci costringa a guardare all'interno della nostra società per identificare ed eliminare alla radice la causa della cultura dello stupro che ci portiamo dentro.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.