FOX

Cruel Intentions: NBC boccia il reboot, ma Sony si rivolge altrove

di -

Voi aspettavate con ansia il reboot di Cruel Intentions? Ecco, NBC no. Il network ha bocciato il progetto, che però potrebbe avere una seconda chance altrove.

I tre protagonisti del film Cruel Intentions

1 condivisione 0 commenti

Condividi

C'erano grandi aspettative per il reboot NBC del film cult del 1999, Cruel Intentions.

NBC aveva approvato il progetto, tratto dal film omonimo, e aveva ordinato il pilot ma poi, a maggio, aveva deciso di lasciare tutto in standy-by.

Improvvisamente però, come riporta Variety, l'emittente ha cambiato idea e ha respinto il reboot. Il motivo non sarebbe legato alla sfiducia per la serie bensì a una sovrapposizione di programmi sul palinsesto che avrebbero causato difficoltà sulla collocazione di Cruel Intentions.

Un altro problema, sostengono altre fonti riportate da Variety, sarebbe dovuto al genere romantico-soap del TV show incompatibile con gli altri prodotti, in prevalenza drammi ad alto tasso di azione.

Peccato che nel frattempo stiano scadendo i contratti degli attori e Sony, in attesa di Godot, si stia orientando verso altre emittenti. Quindi non è detto che la serie tratta da Cruel Intentions non abbia comunque un futuro immediato.

Il pilot, diretto dal regista Roger Kumble, coinvolgeva Sarah Michelle Gellar, co-protagonista del film (nel ruolo di Kathryn Merteuil), ma non Reese Witherspoon, la sua rivale, che sarebbe stata sostituita da Kate Levering.

La storia, ambientata 15 anni dopo i fatti del primo film, è concentrata sul figlio di Annette e Sebastian, Bash Casey, che entra in contatto con l'eredità di suo padre e viene coinvolto nel mondo adulto fatto di scandali, sesso, droga e intrighi di potere.

Ricordiamo che Cruel Intentions era nato come un adattamento ai giorni nostri de Le relazioni pericolose, il romanzo epistolare di Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos (1972).

Sarah Michelle Gellar in Cruel IntentionsHDSony
Il potere seduttivo di Kathryn in Cruel Intentions

Cruel Intentions ha appassionato e commosso più di una generazione ed è probabile che, nel breve termine, un altro network si faccia avanti con la proposta di acquistare la serie. Lo stesso vale per i servizi di streaming Netflix o Hulu, che negli ultimi tempi stanno vivendo la loro ascesa sul mercato internazionale.

Voi aspettate con ansia il nuovo Cruel Intentions?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.